AVVIATO L’ESAME DEL D.D.L. VICO PER LA PROGRESSIONE IN AREA 2^ DEl PERSONALE DI AREA 1^

Notiziario n. 72 del 23 maggio 2012 –

La relatrice on. Maria Anna Madia

Come anticipato nel nostro Notiziario n. 70 del 21 u.s.,  nella giornata di ieri 22 maggio la XI Commissione Lavoro della Camera dei Deputati ha provveduto a incardinare la proposta di legge (Atto Camera n. 102) che prevede il transito in area 2^ di tutto il personale civile di area prima, proposta di legge fortemente sollecitata dalla nostra O.S. e di cui è primo firmatario l’on. L. Vico.

La Commissione ha dunque avviato finalmente l’esame del provvedimento, e lo ha fatto attraverso l’intervento in aula della relatrice, l’on Maria Anna Madia,  che ne ha illustrato le ragioni e gli obiettivi  (in allegato, il resoconto della seduta di ieri,  si vedano le pagine contraddistinte con i nn. 91 e 92).

La proposta di legge, come si sa, prevede il passaggio in area 2^ di tutto il personale civile di area 1^ attualmente in possesso del profilo di ausiliario,  situazione questa che risolverebbe una volta per tutte il problema dell’eccedenza rispetto alla dotazione organica della 1^ Area,  che è stata praticamente azzerata a partire dal 2005 attraverso la rideterminazione delle dotazioni organiche poi recepita con Decreto del Presidente del Consiglio (DPCM 27.02.2005).  Una scelta voluta dall’Amministrazione con la condivisione di una parte del fronte sindacale, che noi all’epoca non condividemmo non certo per insensibilità al problema,  ma solo perché l’Amministrazione non fornì allora alcuna garanzia sulle  risorse, i tempi e le modalità dei percorsi da avviare per il transito di quel personale in area superiore (avevamo chiesto un accordo a latere, che non ci fu).  E oggi, a distanza di 7 anni, possiamo dire che non avevamo visto poi così male. Nessun transito è infatti nel frattempo avvenuto, e il problema è tuttora irrisolto.

Le dotazioni organiche di area Prima (ex area A) fissate dal DPCM 2.07.2005 prevedevano solo 66 posizioni, che poi sono state contratte di ulteriori 3 unità con la riduzione operata dal DPR 3.08.2009, n. 145 in attuazione del ridimensionamento degli assetti organizzativi  disposto dall’art. 74 del D.L. 112.  Le n. 63 posizioni organiche di area 1^ hanno poi trovato conferma nello schema di provvedimento attuativo degli ulteriori tagli disposti dalla Legge 16.09.2011, n. 148 (vds. Notiziario n. 12 del 23.01.2012) che è ora confluito nell’Atto Senato n. 472,  attualmente all’esame delle competenti Commissioni.  A fronte delle 63 posizioni in organico, il personale effettivo di area 1^ si aggira oggi intorno alle 2000 unità  (al 17.09.2011, n. 2101,vds. D.M. 16.01.2012). Dunque, una condizione di quasi totale eccedenza, che, alla luce della riscrittura dell’art. 16 del D. Lgs  n. 165/2001 operata dall’ art. 16 della Legge n. 183/2011, non lascia oggi tranquilli in termini di prospettive, tenuto anche conto dei contenuti del DDLD 3271.

E’ di tutta evidenza che, in questo contesto, l’avvio dell’esame  del d.d.l. Vico apre una prospettiva diversa, che deve essere colta appieno da tutti, e in primis dalla nostra Amministrazione.  Potrebbe essere davvero l’ultimo treno, dobbiamo esserne consapevoli tutti, ed in primis il Vertice politico.

Il quadro di situazione complessivo appare abbastanza confortante: allo stato, non servirebbe alcuna copertura finanziaria del provvedimento, in ragione dell’assenza di differenziale economico tra F3 di area 1 e F1 di area 2^;  la XI Commissione appare ben intenzionata a velocizzare i tempi (nella prossima settimana ci potrebbe essere l’audizione del Governo, successivamente quello delle OO.SS. che noi abbiamo già richiesto – vds. Notiziario n. 50 del 20.04.2010 – e in data odierna risollecitato con la nota allegata al presente Notiziario);  in aggiunta, abbiamo saputo che si starebbe valutando la possibilità di un pronunciamento della Commissione in sede deliberante, che eviterebbe così il passaggio in aula. Bene, l’occasione appare davvero ghiotta,  per certi versi irripetibile, sarebbe davvero da suicidi disperderla.

(Giancarlo Pittelli)

Allegato 1. Resoconto seduta Commissione Lavoro Camera del 22.05.2012

Allegato 2: Richiesta di audizione di FLP DIFESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *