TRATTATIVA FUA 2012: I DATI RELATIVI A PPL, TURNI E REPERIBILITA’

Notiziario n. 67 del 15 maggio 202 –

La sede di Persociv

Nella giornata di oggi, a Persociv,  si è tenuta la seconda riunione tra la nostra O.S. e l’Amministrazione per la la definizione dell’ipotesi di accordo per la distribuzione del FUA 2012, che era stata avviata l’8 maggio us. e che è stata presieduta dal Direttore Generale,  dr.ssa Enrica Preti.  Come si ricorderà,  nel corso della prima riunione,  FLP DIFESA aveva innanzitutto posto il problema relativo alla ridotta dotazione del FUA 2012 che risultava sensibilmente inferiore, per oltre 1,250 mln di euro,  rispetto a quella del Fondo 2011.  A tal proposito, avevamo rappresentato che la differenza ci appariva  “incomprensibile,  pur alla luce delle riduzioni di fondo disposte dal D.L. n. 78/2011  e di cui alla circolare MEF n. 12 del 15.04.2011”  e, per questo, avevamo segnalato la necessità di “conoscere  nel dettaglio le voci che compongono il FUA 2012”, al pari peraltro di quanto avvenuto negli anni precedenti (nell’accordo 2011, il prospetto sulla composizione del FUA era riportato  nell’allegato 12).  Ebbene,  in apertura di riunione, la dr.ssa Preti ci ha comunicato che la Direzione Generale aveva richiesto questi dati al MEF,  che però li ha negati, manifestando il proprio intendimento di non rendere noti  quest’anno a tutte le Amministrazioni i prospetti relativi alle somme relativo ai Fondi di produttività.  Una risposta incomprensibile e per noi francamente  inaccettabile, di cui ci sfugge la ratio,  e che potrebbe avere solo una logica,  quella di non rendere trasparente e controllabile il meccanismo  di formazione dei Fondi Unici di Amministrazione alla luce delle disposizioni introdotte con l’art. 9, comma 2-bis, del D.L. 78/2011 (rimodulazione delle risorse sulla base del FUA 2010 e ulteriori riduzioni in misura proporzionale alla diminuzione del personale).  Nei prossimi giorni avvieremo precise iniziative di ordine politico, in ambito Difesa ma anche, per il tramite della nostra Federazione, nei confronti di MEF e F.P.,  tenuto conto che il problema investe tutte le AA.CC.  e assume quindi una valenza più generale.  Secondo argomento di discussione, le Particolari Posizioni di lavoro (PPL), turni e reperibilità.  La Direzione Generale ci ha inviato i dati da noi richiesti nella precedente riunione dell’8 u.s. , e cioè le esigenze 2012 a fronte delle segnalazioni pervenute a seguito della ricognizione disposta con circolare n. 616450 del 29.03.2012,  dati che abbiamo già trasmesso alle nostre strutture e che rendiamo disponibili a tutti attraverso il nostro sito web.  I prospetti relativi ai dati di raffronto con il 2011 mettono in luce: 1) la tenuta sul fronte di PPL e turni e reperibilità, ottenuta però, per quest’ultima fattispecie, solo a fronte del taglio lineare operato dalla D.G. sulle richieste pervenute dagli Enti (€ 3.402.716,00) per mantenere la spesa nei limiti del finanziamento previsto dall’accordo 2011 (€ 2.562.170,30). E il problema si ripresenterà per l’anno in corso, tenuto conto che le richieste complessive per il 2012  assommerebbero a € 3.364.913, e dunque sono superiori di un terzo rispetto al finanziamento previsto 2) rispetto agli importi accantonati e di cui all’allegato 13 dell’accordo FUA 2011, si sono registrati consistenti risparmi (€ 4.920.364), che a nostro avviso potrebbero essere utilizzate quest’anno per una rimodulazione in aumento delle PPL, e in particolare di alcune fattispecie (rischio in primis). A tal riguardo, ci siamo riservati di approfondire i dati forniti dalla D.G. di presentare alcune proposte per PPL/Turni/Reperibilità  2012  nella prossima riunione già fissata per martedì 22 p.v., che sarà dedicata agli approfondimenti tecnici del problema ma che sarà ancora presieduta dalla dr.ssa Preti. E in quella sede, riproporremo le osservazioni e le richieste avanzate nella prima riunione.  Infine, la dr.ssa Preti ha accolto la nostra richiesta (vedi Notiziario n. 64 dell’8 mag.) di ridurre l’accantonamento per l’indennità di mobilita (da 1,8 a 1 mln), destinandone la differenza al FUS.

(Giancarlo Pittelli)

Allegato 1: Monitoraggio PPL, Turni, Repebilità anno 2012

Allegato 2: Consuntivi 2011 e preventivi 2012

Allegato 3: Economie 2011 e disponibilità 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *