Il decreto di variazione del bilancio per le somme FUA 2012 è ancora in attesa di registrazione alla Corte dei Conti

Zemanta Related Posts ThumbnailNotiziario n. 94 del 3 settembre 2013 –

A seguito della pubblicazione  sul sito di Persociv della circolare n. 49470 del 20.08.2013 avente per oggetto “FUA 2012. Liquidazione del FUS 2012”, che pubblichiamo sotto,    abbiamo ricevuto parecchie e-mail con richieste di chiarimenti,  in particolar modo per quanto attiene i tempi di pagamento del FUS 2012 che qualcuno ha ottimisticamente immaginato essere oramai imminenti. Non è così, purtroppo, e spieghiamo il perché.

  • FONDO UNICO DI AMMINISTRAZIONE 2012

Dopo il lungo e complesso percorso legato alla necessaria certificazione da parte del Ministero dell’Economia e Finanze (MEF) e della Funzione Pubblica (F.P.) avviato  nel lontano  agosto 2012, in data 7 maggio 2013 è stato finalmente sottoscritto l’accordo definitivo FUA 2012 (si veda a tal riguardo il nostro Notiziario n. 52 di pari data).  Ebbene, si deve far presente che, per quanto a noi risulta, la Corte dei Conti non ha ancora provveduto alla registrazione del decreto di variazione del bilancio da parte del MEF. Solo dopo la registrazione del decreto alla Corte dei Conti,  potrà avere inizio l’ iter che porterà ai pagamenti  delle somme non ancora corrisposte del FUA 2012. 

Dette somme, lo ricordiamo, riguardano in particolare le seguenti fattispecie:  Posizioni Organizzative (P.O.); due/dodicesimi residui di turni, reperibilità e particolari posizioni di lavoro (PPL) e soprattutto il FUS, la cui quota pro capite è stata dalla D.G. rideterminata in € 1.038,76, importo risultante dalla somma tra la quota indicata nell’accordo FUA 2012 (€ 858,34) relativa alle risorse “fisse”  e  quella aggiuntiva relativa alle somme“variabili” pari a € 180,42 (importi tutti al netto oneri datoriali).

Il pagamento delle predette somme avverrà però questa volta, per tutto il  personale civile e dunque anche (per la prima volta) per quello in servizio presso gli Enti dell’area operativa, attraverso il sistema NoiPA che, come è ampiamente noto,  dal 1 gennaio 2013 gestisce gli stipendi di tutti i civili. Una  modalità di pagamento nuova, dunque, che allungherà inevitabilmente i tempi di pagamento rispetto a quelli sinora in essere in area operativa attraverso i “funzionari delegati”,  anche se va detto che il D.G. di Persociv ha  ottenuto da NoiPA una certa semplificazione dell’iter procedurale.

Questo nuovo percorso risulta così articolato: dopo la registrazione del provvedimento alla  Corte dei Conti,  BILANDIFE emanerà il c.d. “decreto di riparto”  al fine di rendere disponibili tutte le somme.  Per pagare il FUS, però, è necessario individuare preliminarmente tutti i percettori e le somme di spettanza di ciascun lavoratore  sulla base dei criteri fissati negli accordi locali per la distribuzione del FUS 2012,  somme che dovranno poi essere inserite da NoiPA nei cedolini paga dei lavoratori civili.  

Ed è proprio a tal proposito che Persociv ha emanato la circolare n. 49470 del 20 agosto u.s., con la quale ha invitato tutti gli Enti dell’area operativa a far pervenire ai propri servizi amministrativi  gli elenchi dei percettori e le relative somme. E’ sperabile che le somme totali indicate dagli Enti non siano diverse da quelle a suo tempo ipotizzate in base al numero di personale in servizio al 1.01.2012.  Per l’area centrale, la D.G. ha diffuso, a seguire,  la nota che pubblichiamo anch’essa in questa stessa pagina.

Se, come è ipotizzabile,  la Corte dei Conti registrerà il decreto nel corso del mese di settembre,  è quasi certo che nei cedolini di novembre p.v. troveremo il FUS e i residui PPL/turni/rep.

Per le Posizioni Organizzative 2012,  Persociv dovrebbe emanare a breve la circolare per il pagamento

  • FONDO UNICO DI AMMINISTRAZIONE 2013

L’ipotesi di accordo sottoscritta il 27.07.2013 ci risulta ancora ferma a BILACENTES, e solo dopo il via libera di detto Ufficio verrà  trasmessa a MEF e FP ai fini della necessaria certificazione.

(Giancarlo Pittelli)

Allegato 1: Circolare Persociv n.49470 del 20.08.13 – FUA 2012, liquidazione FUS 2012

Allegato 2: Nota Persociv n. 50513 del 30.08.13-FUS 2012 Enti area centrale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *