Scuola Allievi Carbinieri di Benevento: rinviato l’avvio della procedura di reimpiego del personale civile

Notiziario n. 96 del 5 settembre 2013 –

La Scuola Allievi CC di Benevento

La Scuola Allievi Carabinieri  di Benevento

L’incontro di carattere tecnico di ieri con il  Comando Generale dell’Arma,  che è stato presieduto dal Capo del 1° Reparto Personale e Ordinamento gen. Angelo Agovino,  ha avuto al centro del confronto le complesse problematiche innescate dal provvedimento di soppressione della Scuola Allievi CC di Benevento che impiega allo stato 18 dipendenti civili (l’altra scuola in via di soppressione, con sede a Fossano, non ha in forza personale civile). Un incontro per certi versi storico, in quanto si è trattato del primo confronto con il Comando Generale dei Carabinieri, una circostanza questa che è stata sottolineata da tutte le OO.SS. partecipanti unita all’auspicio che, al pari di quanto avviene da tempo con le altre Forze Armate,  periodiche occasioni di confronto siano promosse in futuro.

La soppressione della Scuola Allievi di Benevento è inserita nello schema di Regolamento per il riordino delle scuole e degli istituti militari di formazione in attuazione del DL 95/2012 (spending review), illustrato alle OO.SS. nazionali nella riunione del 13.12.2012 (si veda il nostro Notiziario n. 174 di pari data) e con provvedimento previsto entro il 31.12.2013 (si veda l’allegato pubblicato su questa pagina).  Il reimpiego del personale  è apparso da subito  molto complesso, stante l’assenza  di altri Enti della Difesa in Benevento e provincia. Anche per questo, su sollecitazione delle nostre strutture territoriali, non appena approdato nelle Commissioni Difesa lo schema di DPR recante la soppressione, la nostra O.S. ha fatto richiesta di incontro al Cdo Generale con nota del 23 maggio che pubblichiamo in questa pagina. Programmata inizialmente per luglio, la  riunione è slittata ad oggi per gli impegni legati al confronto sui decreti attuativi della delega.

Le collocabilità individuate dal 1° Reparto, e comunicate alle Rappresentanze locali con nota del 16 agosto u.s. che pubblichiamo anch’essa su questa stessa pagina, prevedono il reimpiego di n. 8 lavoratori presso il Cdo Prov. CC di Benevento, mentre per le altre 10 unità le possibilità di reimpiego sono riferite a Enti di altra F.A. in sedi diverse e distanti. Una ipotesi di reimpiego per noi non praticabile, che nel caso fosse attuata, creerebbe disagi notevoli e duraturi ai lavoratori, pesando enormemente sulle loro deboli tasche.

Proprio partendo da questo aspetto, la nostra O.S. ha articolato il proprio intervento all’interno  del giro di tavolo avviato dopo  l’introduzione del gen. Agovino che, va detto subito,  ha dichiarato la massima disponibilità al confronto ed espresso l’intendimento di ricercare soluzioni condivise. A giudizio della nostra O.S., a fronte della situazione sopra rappresentata, occorre agire lungo due versanti: il primo, quello di ricercare tutte le possibili collocabilità in ambito altre AA.PP., e per questo ha invitato il Cdo Gen. a richiedere al Prefetto di Benevento la convocazione di una Conferenza dei servizi, segnalando al contempo l’utilità che in quella direzione si muova anche il Gabinetto Difesa per accertare eventuali collocabilità presso Uffici territoriali di altre AA.CC.. Il secondo versante su cui intervenire, ha proseguito la nostra O.S., interessa invece direttamente l’Arma, che dovrebbe reimpiegare il personale non collocabile in altre Amministrazioni presso strutture proprie di Benevento e provincia, anche eccezionalmente a livello di “compagnia”.  In aggiunta, FLP DIFESA ha chiesto al gen. Agovino di differire ad altra data il termine originariamente indicato per la raccolta dei “desiderata” (15 set) e l’impegno a movimentare il personale solo a piano di reimpiego definito con le OO.SS/RSU,  provvedendo eventualmente, in caso di intervenuta soppressione dell’Ente, al transito del personale nell’Uf. Stralcio.

Il gen Agovino ha accolto le nostre richieste, impegnandosi in primo luogo ad avviare urgenti iniziative volte a verificare le collocabilità in ambito altre PP.AA.  e in ambito Arma; ha poi differito al 15 ottobre la data per la raccolta delle desiderata del personale civile; infine, ha espresso attenzione e disponibilità in merito alla nostra richiesta di transito eventuale di tutto il personale nell’Uf. Stralcio.

(Giancarlo Pittelli)

Allegato1: Lettera di FLP DIFESA al Cdo Generale Arma CC

Allegato 2: Nota Cdo Gen. CC del 16.08.2013 con le collocabilità

Allegato 3: Schema di DPR Regolamento riordino Scuole e Ist. Form. Militari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *