Riunione in ARAN per l'ulteriore proroga al 31.12.2025 dell’opzione prevista dall’art.2, co. 3, del CCNQ 29.07.1999 per la trasformazione del TFS in TFR ai fini dell’adesione alla previdenza complementare. CSE non firma l'ipotesi di accordo e ne spiega le ragioni nel comunicato che pubblichiamo. A oltre 20 anni dal CCNQ del 1999, appare evidente il fallimento del sistema previdenziale pubblico: 174.700 aderenti su una platea potenziale di 2.300.000 lavoratori! Occorre un profondo ripensamento del sistema

Notiziario FLP DIFESA n. 4 del 15 gennaio 2021 – Riportiamo di seguito il comunicato della Segr. Gen. CSE   che…

Continua a leggere...

Avviato l'esame in Commissione Difesa della Camera di due disegni di legge di modifica della Legge 244/2012 (riforma Di Paola): l’uno propone la proroga decennale dei termini, l’altro anche un riassetto ordinamentale. Entrambi sono di nostro interesse per le molteplici ricadute, non ultime quelle sul trattamento economico accessorio, alla luce dei vincoli dettati dalla legge di bilancio per l’impiego dei 20 + 30 mln di €, subordinati alla riduzione degli organici a 20.000 unità fissata dalla L. 244

Notiziario FLP Difesa n. 3 del 13 gennaio 2020 – L’ex Ministro della Difesa Gianpaolo Di Paola Nel Supplemento Ordinario…

Continua a leggere...

Il trattamento economico dei civili Difesa dopo la legge di bilancio 2021. Nessun finanziamento della performance organizzativa per gli anni successivi al 2021. Incrementati il FRD di 20 mln di € (ne possiamo fare buon uso per le progressioni 2021 e per il personale di 1^ area) e la Indennità di Amm. di 30 mln €, ma l’utilizzo è subordinato al rispetto della riduzione degli organici a 20.000 unità entro il 2024, come disposto dalla L. 244/2012, che dunque resta operante. Nostra lettera ad A.D. per un primo confronto tra le Parti circa la destinazione delle nuove risorse

Notiziario FLP Difesa n. 2 del 09 gennaio 2021 – Dopo la pubblicazione della legge di bilancio per il 2021…

Continua a leggere...

La legge di bilancio 2021 e le misure per il lavoro. L’analisi e le valutazioni di CSE. Solo 400 mln in più per il rinnovo dei CCNL pubblici, ormai scaduti da due anni, che sommati alle risorse già disponibili, portano ad un aumento di circa 85 euro medi per il personale delle aree: una cifra che riteniamo inadeguata e che non consente la riforma dell’ ordinamento professionale. Gli incrementi di salario accessorio per alcuni settori, fra cui la Difesa. Le novità sulla previdenza e per i lavoratori fragili

Notiziario FLP Difesa n. 1 del 08/01/2021 – Trascriviamo di seguito il notiziario CSE n. 2 avente ad oggetto le…

Continua a leggere...

Approvato dalla Camera il DDL di Bilancio 2021. Confermati gli emendamenti promossi e sollecitati dalla nostra O.S. che riguardano il personale civile Difesa (431 assunzioni per l’area industriale; 20 mln € destinati ad incrementare il FRD e 30 mln € destinati ad incrementare la Indennità di Amm., per ridurre il GAP economico). Ora si va al voto di fiducia del Senato, per assicurare l'entrata in vigore della legge dal 1 gen. 2021. Pubblichiamo l'articolato votato dalla Camera e ora all'esame del Senato (A.S. 2054).

Notiziario FLP Difesa n. 114 del 28 dicembre 2020 – L’aula del Senato che sarà chiamata a dare il si…

Continua a leggere...

Ancora una scelta sbagliata!

Dopo lo sfascio del Pubblico Impiego fiancheggiando il ministro Brunetta, adesso propongono lo sciopero contro la manovra. Non si possono chiedere altri soldi ai lavoratori pubblici, bisogna incalzare i politici. E se non cambiano la manovra, non vanno più votati!!! Solitamente non commentiamo le manifestazioni e gli scioperi di altri sindacati ma stavolta non si…

SCARSA TRASPARENZA A CIVILSCUOLADIFE NELLA SCELTA DEI DOCENTI

LA RISPOSTA DEL MINISTRO LA RUSSA ALL’INTERROGAZIONE PROPOSTA DA UN DEPUTATO A solo poche ore di distanza dalle dimissioni del Presidente Berlusconi nelle mani del Capo dello Stato, il Ministro La Russa ha firmato la risposta ad una interrogazione parlamentare presentata, nella seduta n. 487 del 16.06.2011, dall’on. Antonio Borghesi del gruppo IDV e relativa…

LE PROPOSTE DELLA CSE AL PARLAMENTO PER CAMBIARE LA MANOVRA!

Vendita delle frequenza radiotelevisive, lotta all’evasione fiscale, misure per la crescita, lotta agli sprechi per finanziare i contratti pubblici. Più equità e gradualità sulle pensioni. Come abbiamo già detto più volte, per trovare i soldi che servono a rimettere a posto i conti pubblici non c’è da fare un grande sforzo di fantasia. Basta conoscere…

LA MANOVRA MONTI: TANTE TASSE, POCA CRESCITA E NIENTE PENSIONE!!!

Carlomagno (CSE): “Non c’è l’equità promessa dal Presidente del Consiglio, soprattutto sulle pensioni. E gli evasori fiscali continuano a non essere toccati. Proporremo le nostre modifiche al Parlamento”. È stata firmata dal Presidente della Repubblica e pubblicata in Gazzetta Ufficiale la nuova manovra finanziaria varata dal governo Monti. Larghe anticipazioni sono state pubblicate sui giornali…

PROGETTO AMIANTO: SEMPLIFICATA LA PROCEDURA DI ADESIONE

RINNOVIAMO L’INVITO AI LAVORATORI AD ADERIRE ALL’INIZIATIVA DI DIFESAN Con il Notiziario n. 80 del 22 giugno u.s., avevamo informato i colleghi in merito al progetto di ricerca denominato “Studio degli indicatori per le patologie asbesto nell’ambito delle categorie lavorative delle Forze Armate”, unico nel suo genere, che era stato avviato il 21 febbraio precedente…

DOPO I DISASTRI DI BERLUSCONI, LA MEDICINA AMARA DI MONTI

E lo sciopero indetto da chi ha condiviso tutto quello fatto dal precedente Governo, a che serve? La manovra presentata dal Governo Monti non può che essere considerata la “medicina amara” che i lavoratori debbono bere dopo le mancate scelte del precedente governo in tema di rigore, equità e sviluppo, anche dopo i sacrifici fatti…

COMITATO UNICO DI GARANZIA: VIA LIBERA AL REGOLAMENTO

QUARTA RIUNIONE IN DATA 29 NOV., CONCLUSO IL CONFRONTO INTERNO Si è svolta in data 29 novembre u.s., presso il 1° Reparto di Segredifesa, la quarta riunione del “Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” (CUG) in ambito Ministero Difesa, che è stata…

IN ARRIVO UNA FORTE RIDUZIONE DEL MODELLO DIFESA

AUDIZIONE DEL NUOVO MINISTRO DI PAOLA DI FRONTE ALLE COMMISSIONI PARLAMENTARI. A solo pochi giorni di distanza dalla sua nomina, il nuovo Ministro della Difesa, amm. Gianpaolo Di Paola, ha tenuto nella giornata di ieri 1 dic. la sua prima audizione in Parlamento, nella quale ha proposto alcune considerazioni e tracciato alcune linee programmatiche (resoconto…

FIRMATA LA CONVENZIONE 2012-2014 TRA A.D. E A.I.D.

DAL MINISTRO ON. LA RUSSA E DAL D.G. DELL’AGENZIA ING. AIRAGHI IN DATA 8 NOVEMBRE U.S. Esattamente qualche giorno prima di lasciare l’incarico per le già preannunciate dimissioni del Governo di cui faceva parte, il Ministro La Russa ha sottoscritto in data 8 novembre u.s. insieme all’attuale Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, ing. Marco Airaghi,…

ACCORDO IN MATERIA DI ALTA FORMAZIONE (CIRCOLARE PERSOCIV)

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 4° REPARTO 9^ DIVISIONE 1^SEZIONE (ex 10^ DIVISIONE) Viale dell’Università 4 – 00185 Roma Tel. – fax. 06.49862475 – 06.49862426 rep4d10s1@persociv.difesa.it M_DGCIV Prot. nr. 82111/D-9 del 01/12/2011 INDIRIZZI IN ALLEGATO OGGETTO: Accordo in materia di “Alta Formazione” ai sensi della L. 448/2001, art. 19 comma 14.…

PROGETTO FORMATIVO – I CONTRATTI PUBBLICI (CIRCOLARE PERSOCIV)

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 4° REPARTO 9^ DIVISIONE 1^SEZIONE (ex 10^ DIVISIONE) Viale dell’Università 4 – 00185 Roma Tel. – fax. 06.49862475 – 06.49862426 rep4d10s1@persociv.difesa.it  M_DGCIV Prot. nr. D9/82028 Del 1.12.2011 INDIRIZZI IN ALLEGATO OGGETTO: progetto formativo – i contratti pubblici. Si comunica che la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione propone…