Dopo i rilievi formulati dagli organi certificatori (Il MEF non consente le progressioni 2023 con decorrenza 01.01.2023 e suggerisce di spostare le risorse su altra voce e la FP chiede di aumentare le fasce della performance), e le modifiche al testo del FRD 2023 presentate da AID per la firma delle parti, niente di fatto nel corso della riunione convocata da AID il 15 febbraio per concludere l’accordo. Neanche la triplice firma, e la cosa cui tiene di più sono ancora i tavoli separati… forse per agire indisturbati?

Notiziario FLP Difesa n. 14 del 19 febbraio 2024 – aid La trattativa per il FRD 2023 è arrivata a…

Continua a leggere...

La scure del conguaglio IRPEF 2023 falcidia le buste paga dei colleghi con una ritenuta unica e senza preavviso, non lasciando spazio a dilazioni di pagamento per la restituzione del dovuto. FLP Difesa scrive alla dott.ssa De Paolis e per conoscenza al Gabinetto, al fine di trovare soluzioni mediate che consentano al personale interessato di concordare le forme di dilazione, di trovare ristoro urgente al taglio subito in busta paga, di soddisfare le esigenze su bollette, affitti e mutui, e sul bilancio familiare

Notiziario FLP Difesa n. 13 del 16 febbraio 2024 – IRPEF Riportiamo di seguito il testo della nota FLP Difesa…

Continua a leggere...

CSE-FLP Pensionati informa dell’adeguamento della piattaforma INPS per la presentazione delle istanze telematiche di pensione alle novità introdotte dalla legge di bilancio per il 2024 su : quota 103 (41 anni di contributi e 62 anni di età e il ricalcolo interamente contributivo dell’assegno pensionistico); opzione donna (accesso solo per chi possiede i requisiti previsti per l’APE social); pensione anticipata interamente contributiva ( per i lavoratori assunti a partire dal 1996 in possesso di almeno 20 anni di contributi).

Notiziario FLP Difesa n. 12 del 12 febbraio 2024 – Pensioni Pubblichiamo di seguito il notiziario CSE-FLP Pensionati n. 4/2024,…

Continua a leggere...

I rilievi della Funzione Pubblica e del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato-IGOP fanno saltare le progressioni 2023 in AID. Il MEF dispone il rientro nel Fondo Risorse Decentrate 2023 delle risorse destinate alle progressioni 2023 di AID, alle quali non potrebbe più essere applicata la decorrenza 01.01.2023 non essendo stato firmato l’accordo definitivo entro il 31 dicembre 2023; invece la Funzione Pubblica dispone l’ulteriore differenziazione delle fasce di merito della Performance Individuale.

Notiziario FLP Difesa n. 11 del 08 febbraio 2024 – aid Dopo la sottoscrizione, avvenuta lo scorso 12 dicembre, dell’ipotesi…

Continua a leggere...

Pubblicato il PIAO con il Piano Triennale del Fabbisogno del Personale per gli anni 2024-2026. Al 31 dicembre 2023 sono state computate 13.278 unità di personale al netto dei 4.059 ex militari in soprannumero. Altre 1.796 le unità in uscita nel triennio per collocamento in quiescenza per la sola vecchiaia , cui si sommeranno le ulteriori uscite “anticipate”. Da effettuare progressioni verticali già autorizzate con DPCM per 100 progressioni dalla 2^ alla 3^ area e 200 per quelle dalla 1^ alla 2^. Solo 2 dei 6 milioni disponibili sono destinati alle progressioni in deroga per 1049 passaggi dalla 1^alla 2^area e 100 dalla 2^ alla 3^.

Notiziario FLP Difesa n. 10 del 07 febbraio 2024 – Progressioni In data 18 gennaio u.s., il Gabinetto del Ministro…

Continua a leggere...

Dopo i rilievi formulati dagli organi certificatori (Il MEF non consente le progressioni 2023 con decorrenza 01.01.2023 e suggerisce di spostare le risorse su altra voce e la FP chiede di aumentare le fasce della performance), e le modifiche al testo del FRD 2023 presentate da AID per la firma delle parti, niente di fatto nel corso della riunione convocata da AID il 15 febbraio per concludere l’accordo. Neanche la triplice firma, e la cosa cui tiene di più sono ancora i tavoli separati… forse per agire indisturbati?

Notiziario FLP Difesa n. 14 del 19 febbraio 2024 – La trattativa per il FRD 2023 è arrivata a rasentare veramente l’assurdo: riepiloghiamo cosa è successo dopo la riunione del 12 dicembre u.s., di cui abbiamo dato conto nel notdif 77/2023, nel quale avevamo spiegato le ragioni del nostro dissenso e della mancata sottoscrizione dell’ipotesi…

La scure del conguaglio IRPEF 2023 falcidia le buste paga dei colleghi con una ritenuta unica e senza preavviso, non lasciando spazio a dilazioni di pagamento per la restituzione del dovuto. FLP Difesa scrive alla dott.ssa De Paolis e per conoscenza al Gabinetto, al fine di trovare soluzioni mediate che consentano al personale interessato di concordare le forme di dilazione, di trovare ristoro urgente al taglio subito in busta paga, di soddisfare le esigenze su bollette, affitti e mutui, e sul bilancio familiare

IRPEF

Notiziario FLP Difesa n. 13 del 16 febbraio 2024 – Riportiamo di seguito il testo della nota FLP Difesa inviata in data odierna alla Dott.ssa De Paolis, D.G. di Persociv, e per conoscenza al Gabinetto del Ministro, con la quale si rappresenta a gran voce la necessità di un intervento urgente per sollevare i colleghi…

CSE-FLP Pensionati informa dell’adeguamento della piattaforma INPS per la presentazione delle istanze telematiche di pensione alle novità introdotte dalla legge di bilancio per il 2024 su : quota 103 (41 anni di contributi e 62 anni di età e il ricalcolo interamente contributivo dell’assegno pensionistico); opzione donna (accesso solo per chi possiede i requisiti previsti per l’APE social); pensione anticipata interamente contributiva ( per i lavoratori assunti a partire dal 1996 in possesso di almeno 20 anni di contributi).

Pensioni

Notiziario FLP Difesa n. 12 del 12 febbraio 2024 – Pubblichiamo di seguito il notiziario CSE-FLP Pensionati n. 4/2024, che riferisce degli aggiornamenti portati alla piattaforma INPS per la presentazione delle istanze di collocamento in pensione con particolare riguardo alle novità introdotte in materia dalla legge di bilancio per il 2024. “Con messaggio n. 454…

I rilievi della Funzione Pubblica e del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato-IGOP fanno saltare le progressioni 2023 in AID. Il MEF dispone il rientro nel Fondo Risorse Decentrate 2023 delle risorse destinate alle progressioni 2023 di AID, alle quali non potrebbe più essere applicata la decorrenza 01.01.2023 non essendo stato firmato l’accordo definitivo entro il 31 dicembre 2023; invece la Funzione Pubblica dispone l’ulteriore differenziazione delle fasce di merito della Performance Individuale.

Notiziario FLP Difesa n. 11 del 08 febbraio 2024 – Dopo la sottoscrizione, avvenuta lo scorso 12 dicembre, dell’ipotesi di accordo per il CCNI di AID per il triennio 2023-2025, e del FRD 2023 (che FLP Difesa, ad ogni buon conto, non aveva firmato), arrivano oggi i rilievi degli organi certificatori. In particolare: Il Dipartimento…

Pubblicato il PIAO con il Piano Triennale del Fabbisogno del Personale per gli anni 2024-2026. Al 31 dicembre 2023 sono state computate 13.278 unità di personale al netto dei 4.059 ex militari in soprannumero. Altre 1.796 le unità in uscita nel triennio per collocamento in quiescenza per la sola vecchiaia , cui si sommeranno le ulteriori uscite “anticipate”. Da effettuare progressioni verticali già autorizzate con DPCM per 100 progressioni dalla 2^ alla 3^ area e 200 per quelle dalla 1^ alla 2^. Solo 2 dei 6 milioni disponibili sono destinati alle progressioni in deroga per 1049 passaggi dalla 1^alla 2^area e 100 dalla 2^ alla 3^.

progressioni

Notiziario FLP Difesa n. 10 del 07 febbraio 2024 – In data 18 gennaio u.s., il Gabinetto del Ministro ha inviato, come informazione preventiva alle OO.SS. nazionali, il Piano Triennale dei Fabbisogni del Personale (PTFP 2024-2026) estrapolato dal PIAO 2024-2026 oggi pubblicato sul web. Di seguito, riportiamo una ns. sintesi dei contenuti del PTFP riguardanti…

Pubblichiamo il Quaderno FLP Difesa n. 2/2024 recante il “DPR 15.03.2010, n. 90 -Testo Unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare, a norma dell’art. 14 della legge 28.11.2005, n. 246” coordinato ed aggiornato con le modifiche previste dal DPCM 18.09.2023 n. 164 , come sempre a cura del nostro Coordinatore Gen. Aggiunto, Pasquale Baldari. Il testo contiene tutte le integrazioni e modifiche intervenute fino al 08.05.2023. Uno strumento prezioso per tutti i colleghi, in particolare per coloro che operano sulla materia

Notiziario FLP Difesa n. 2 del 05 febbraio 2024 – Pubblichiamo in allegato su questa pagina il Quaderno FLP Difesa n. n. 2/2024 recante il “DPR 15.03.2010, n. 90 – Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare, a norma dell’art. 14 della legge 28.11.2005, n. 246”” coordinato ed aggiornato con le modifiche…

Pubblichiamo il Quaderno FLP Difesa n.1 del 05.02.2024 recante “Attuazione delle direttive 93/104/CE e 2000/34/CE concernenti taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro” coordinato ed aggiornato sino alla legge 30.12.2018, n. 145, come sempre a cura del nostro Coordinatore Gen. Aggiunto, Pasquale Baldari. Il testo contiene tutte le integrazioni e modifiche intervenute fino al 05.02.2024. Uno strumento prezioso per tutti i colleghi, in particolare per coloro che operano sulla materia

Quaderno FLP Difesa n. 1 del 05 febbraio 2024 – Pubblichiamo in allegato su questa pagina il Quaderno FLP Difesa n. n. 1/2024 recante  “Attuazione delle Direttive 93/104/CE e 2000/34/CE concernenti taluni aspetti dell’organizzazione del lavoro” coordinato ed aggiornato alla legge 30.12.2018, n. 145, come sempre a cura del nostro Coordinatore Gen. Aggiunto, Pasquale Baldari.…

Insediato il nuovo D.G. di Persociv, la dott.ssa Maria De Paolis. Un curriculum articolato e complesso in diverse materie giuridiche, che spaziano dal diritto internazionale al penale, al penale militare, alle pensioni degli ufficiali, allo status del personale civile, (ha lavorato per 8 anni all’Ufficio Legale del Gabinetto del Ministro, conoscendo 4 ministri della Difesa e in particolare lavorando alle modalità di attribuzione dei 50 milioni recuperati al personale civile dal ministro Guerino). Si chiude il periodo di “sede vacante” per il dott. Marchesi, che va al 1° Reparto di Segredifesa. Ad entrambi i migliori auguri.

Persociv

Notiziario FLP Difesa n. 8 del 31 gennaio 2024 – E’ ufficialmente insediata all’incarico di Direttore Generale di Persociv la dott.ssa Maria De Paolis, dopo la reggenza durata circa un anno e mezzo da parte del dott. Lorenzo Marchesi, trasferito ad altro alto incarico a Segredifesa. La dott.ssa De Paolis vanta un articolato curriculum nelle…

La sospensione della circolare di Persociv che dava indicazioni in merito alla attivazione e gestione di una identità”alias” per le persone in transizione di genere, in attuazione della norma contenuta nel CCNL Funzioni Centrali. La discutibile posizione formulata sulla materia dal ministro Crosetto, come registrata dai social. La nota di FLP Difesa al ministro con la quale si chiede il ripristino della circolare

Identità alias

Notiziario FLP Difesa n. 7 del 30 gennaio 2024 – Dopo la sospensione della circolare sull’attivazione delle identità “alias” formulata in attuazione di specifica previsione del CCNL delle Funzioni Centrali, FLP Difesa scrive al Ministro Crosetto e chiede il ripristino della circolare in oggetto. Riportiamo di seguito il testo della nota, inviata per conoscenza al…

In vigore dal 01.01.2024 il Sistema di Misurazione e Valutazione della Performance aggiornato secondo le indicazioni contenute nel DM 02.08.2024. FLP conferma lo storico dissenso. Le novità: l’unificazione delle Direttive per il personale delle aree e i dirigenti; la eliminazione della voce “compiti assegnati”; l’introduzione del cosiddetto “Elemento di collegamento” come specifico obbiettivo di gruppo; la indicazione di uno specifico obbiettivo relativo allo sviluppo delle competenze digitali; l’esclusione per la 1^ di compiti, nonché di obbiettivi individuali e di gruppo. Le criticità legate all’introduzione del Syllabus

Notiziario FLP Difesa n. 6 del 27 gennaio 2024 – Si informano le lavoratrici e i lavoratori che dal 1° gennaio 2024 è entrato in vigore il DM DIFESA 02.08.2023 afferente il “Sistema di misurazione e valutazione della performance del Ministero della difesa” – Edizione 2023, valido anche per l’AID, che pubblichiamo sul ns. sito…

Si è svolta giovedì u.s. la riunione informativa in AID presieduta dal nuovo D.G. in carica, la dott.ssa Fiammetta Salmoni. Fra le rumorose proteste della triplice, che evidentemente non intendeva condividere le sue istanze con noi rivendicando un tavolo separato che non aveva motivo di esistere, la riunione si è svolta su un unico tavolo, e la dott.ssa Salmoni ha illustrato lo stato dell’arte del bando pubblico per l’assunzione di 90 unità (che non può per legge prevedere formule di preferenza o riserva per i “somministrati”) ed ha assicurato la corretta riformulazione della circolare sulle ferie annuali

Notiziario FLP Difesa n. 5 del 26 gennaio 2024 – Si è svolta nel pomeriggio di ieri 25 gennaio una riunione convocata da Agenzia Industrie Difesa per fornire informazioni sui lavoratori “somministrati” (lavoratori in forza a agenzie private che ormai da diversi anni vengono impiegati a tempo determinato presso gli Enti di AID) e “apprendisti”.…

Facciamo seguito al notiziario FLP Difesa n. 3 di ieri sulla questione innescata dalla decisione della Consulta di certificare l’illegittimità della norma che prorogava al 31.12.1993 il termine per il computo dell’anzianità utile a maturare i requisiti per il riconoscimento della maggiorazione RIA. Una questione che va ben oltre i singoli settori, e dunque, per quanto ci riguarda, la Difesa. La FLP scrive al Governo per sollecitare il rispetto dei contenuti sostanziali della sentenza, a beneficio di tutti coloro che avrebbero dovuto ottenere il compenso economico maturato

Notiziario FLP Difesa n. 4 del 26 gennaio 2024 – Dopo aver pubblicato stamane il notiziario FLP Difesa sulla materia in oggetto, facciamo seguito con la pubblicazione del notiziario della nostra Federazione FLP n. 4/2024 associato alla nota FLP inviata ieri al Governo. Pubblichiamo integralmente la nota inviata in data odierna dalla Segreteria Generale FLP…

Grande clamore ha provocato la sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato la illegittimità della norma che aveva impedito la proroga dei termini al 31.12.1993 per il computo dell’anzianità utile al riconoscimento della maggiorazione della RIA. Avevamo dunque ragione quando abbiamo presentato, ormai quasi 30 anni fa, i relativi ricorsi. Ma avere ragione non basta: la Corte di Cassazione ha più volte affermato che gli effetti di una sentenza di illegittimità non comportano automaticamente, e per tutta la platea interessata, il riconoscimento delle somme a suo tempo maturate.

Notiziario FLP Difesa n. 3 del 25 gennaio 2024 – Grande rumore e interesse ha prodotto la sentenza della Corte Costituzionale n. 4/2024 con la quale è stata certificata l’illegittimità costituzionale della norma (l’art. 51, comma 3, della legge n. 388/2000) con la quale il Governo aveva negato la proroga al 31 dicembre 1993 del…

La sentenza n. 4 della Corte Costituzionale depositata in data 11 gennaio 2024 sancisce l’illegittimità costituzionale della norma che escludeva la proroga dal 31 dicembre 1990 al 31 dicembre 1993 del termine per il computo della anzianità di servizio utile ad ottenere la maggiorazione della RIA. Migliaia i ricorsi compiutamente respinti in base a quella norma giudicata illegittima dalla Corte Costituzionale. All’esame del nostro Ufficio Vertenze le iniziative da intraprendere per ottenere il riconoscimento per iscritti ed ex iscritti che avevano partecipato ai nostri ricorsi

Notiziario FLP Difesa n. 02 del 20 gennaio 2024 – Riportiamo di seguito il notiziario FLP n. 2 del 16 gennaio 2024 che reca le prime valutazioni della nostra Federazione sui contenuti della recente sentenza della Corte Costituzionale in materia di maggiorazione RIA. In data 11 gennaio 2024 è stata depositata la sentenza n. 4…

Il TAR individua la discriminazione posta in atto nei confronti dei pubblici dipendenti in materia di reperibilità alle visite fiscali e annulla l’art. 3 del decreto 206 del 17 ottobre 2017 del ministro della PA, e lo annulla. L’INPS ripristina con effetto immediato la fasce di reperibilità 10:00-12:00 e 17:00-19:00 col messaggio 4640 del 22 dicembre 2023, sanando almeno per il futuro l’ingiustizia subita dai pubblici dipendenti

Fasce di reperibilità

Notiziario FLP Difesa n. 78 del 28 dicembre 2023 – Pubblichiamo di seguito il notiziario FLP n. 28/2023 recante gli aggiornamenti portati nel pubblico impiego dalla sentenza del TAR n. 16305/2023, che annulla la discriminazione fra pubblico e privato in materia di reperibilità. Con il Messaggio n. 4640 del 22 dicembre 2023 (che si allega)…

L’analisi di CSE-FLP Pensionati sulle misure in materia di pensioni: peggiorano i requisiti per la “quota 103”(col ricalcolo interamente retributivo), per ”opzione donna” e APE sociale (aumenta il requisito anagrafico). I tagli sul calcolo della quota contributiva della pensione per i futuri pensionati del settore pubblico. Le nuove aliquote da applicare sulle domande di riscatto. La minore copertura della perequazione degli assegni pensionistici. Disattesa la sentenza della corte costituzionale che invita il legislatore a rimuovere il differimento del TFS per i pensionamenti di vecchiaia e di anzianità contributiva

Notiziario FLP Difesa n. 01 del 09 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il notiziario n. 01/2024 di CSE-FLP Pensionati, nel quale vengono esaminate in dettaglio le disposizioni che disciplineranno dal 2024 la materia di pensioni. Sul S.O. n. 40/L della G.U. n. 303 del 30 dicembre 2023, è stata pubblicata la Legge 30.12.2023, n.…

CSE-FLP Pensionati analizza i contenuti della sentenza della Corte Costituzionale in materia di proroga al 31 dicembre 1993 dei termini per la maturazione dell’anzianità di servizio utile a conseguire la maggiorazione della RIA, e le possibili ricadute di interesse del personale collocato in pensione. Le iniziative di FLP: la istanza individuale di riconoscimento di quanto ingiustamente non riconosciuto, e la iniziativa mirata a sollecitare una soluzione da trovare nelle sedi politiche della Presidenza del Consiglio, del MEF e della Pubblica Amministrazione

Notiziario FLP Difesa n. 9 del 03 gennaio 2024 – Pubblichiamo di seguito il notiziario CSE-FLP Pensionati n. 3 del 2 febbraio 2024, che riferisce delle valutazioni e delle iniziative adottate dalla nostra O.S. in merito alle ricadute della sentenza della corte costituzionale di interesse dei colleghi collocati in pensione.  Ci pervengono, oramai quasi giornalmente,…

Su CCNI 2023-2025, FRD e Progressioni 2023 di AID, la Triplice e INTESA firmano l’accordo “urgente” che sancisce una massiccia differenziazione di performance e FUS tra i colleghi della Difesa e quelli di AID, a discapito di questi ultimi per poco meno di 600 euro. Definitivamente sparita dai radar la “Maggiorazione della performance organizzativa” per i colleghi di 1^ area: una voce che ha costituito una forma di risarcimento per le minori opportunità avute con le progressioni economiche degli anni passati. Progressioni per 139 unità (il 20% del personale in forza).

Notiziario FLP Difesa n. 77 del 12 dicembre 2023 – Si conclude in modo assolutamente non soddisfacente per FLP Difesa anche la trattativa in AID per il CCNI 2023-2025, il FRD e le progressioni 2023, che infatti FLP Difesa ha deciso di non sottoscrivere. Ma ricostruiamo il percorso che ci ha portato alla situazione odierna:…

Quarto incontro a Palazzo Esercito con il Capo di Stato Maggiore Esercito, Gen. Pietro Serino. Le risposte di SME alle questioni aperte nella precedente riunione: impossibili in Difesa le assunzioni interinali; esclusa allo stato l’ipotesi di conferire ad AID i Poli di Mantenimento; i numeri delle assunzioni; gli aggiornamenti su reimpieghi e riordini; l’interpello per rimpolpare l’IGM di Firenze; la consegna delle tabelle organiche tramite Persociv. Fra le questioni poste da FLP Difesa, le carenze organiche, gli effetti della riduzione di 2.500 unità di personale nel DPCM 164/2023, le problematiche del personale transitato.

Notiziario FLP Difesa n. 76 del 05 dicembre 2023 – Si è svolto nel pomeriggio di oggi, a Palazzo Esercito, il quarto incontro in ordine di tempo con il Capo di Stato Maggiore Esercito (CaSME), gen. Pietro Serino, che in apertura di riunione, dopo i saluti di rito, ha comunicato alle OO.SS. che il suo…

Pubblicato il bando per le progressioni economiche 2023 con i nuovi differenziali stipendiali. Solo 2581 posti di cui 560 per la 1^ area, 1769 per la 2^ e 252 per la 3^, in un “tutti contro tutti” dentro l’area, mentre se ne potevano prevedere molti di più. Possono partecipare i dipendenti in servizio alla data del 04.02.2023 che non hanno beneficiato di progressione nell’ultimo biennio (dunque sono esclusi i vincitori delle selezioni 2022, mentre possono partecipare i vincitori 2021).

progressioni

Notiziario n. 75 del 05 dicembre 2023 – Pubblicato il bando per le progressioni economiche ai fini del conseguimento di un differenziale stipendiale per 2581 unità di personale civile, di cui 560 per la 1^ area, 1769 per la seconda, e 252 per la 3^, cui possono partecipare i dipendenti in servizio alla data del…

Nell’incontro con il Ca di SMM Ammiraglio Credendino analizzati a tutto campo i temi e i problemi relativi al personale civile della Difesa, riepilogati nella nota di FLP Difesa: relazioni sindacali, organici, assunzioni e impiego del personale civile, proroga della legge 244, trattamento economico, criticità dell’area industriale, disciplina della mobilità e dei transiti, impiego, formazione, benessere del personale e ops, sistemi gestionali di rilevazione presenze. L’impegno del Ca di SMM alla calendarizzazione a breve di successivi incontri

Notiziario FLP Difesa n. 74 del 27 novembre 2023 – Nella giornata di ieri, si è svolto un incontro con il CSMM, Ammiraglio di Squadra Enrico Credendino. Presenti anche il Capo del 1° Reparto di MARISTAT, Contrammiraglio Enrico Giurelli, il Capo del 3° ufficio Personale Civile, C.V. D’Autilio e l’assistente del CSMM, C.V. Vignola. Dopo…

Ancora in alto mare l’accordo FRD 2023 di Agenzia Industrie Difesa: non proporzionate fra A.D. e A.I.D. le risorse del Fondo, a discapito dei colleghi di quest’ultima. Il rischio reale è che non si riesca a sottoscrivere un accordo in tempo per l’attivazione delle procedure che consentano di concorrere per i nuovi differenziali economici. La preoccupazione di FLP Difesa per l’inadeguatezza delle risposte e per le insoddisfacenti relazioni sindacali nazionali e locali durante la gestione Latorre oggi a termine. Nel frattempo risulta essersi dimesso il Responsabile delle Risorse Umane da lui scelto, il dott. Andreasi Bassi

Notiziario FLP Difesa n. 73 del 24 novembre 2023 – Come si ricorderà, a conclusione dell’ultimo incontro con l’allora Direttore Generale (DG) di Agenzia Industrie Difesa (AID), la nostra O.S. espresse un giudizio di grande insoddisfazione e preoccupazione, accompagnato dalla viva sensazione che AID vivesse una “stagione davvero molto critica, nella quale i problemi del…

Pubblichiamo il Quaderno FLP Difesa n. 14/2023 recante il DPR 16.04.2013, n. 62 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’art. 54 del decreto legislativo 30.03.2001, n. 165” coordinato ed aggiornato sino al DPR 13 giugno 2023, n. 81 e a oggi vigente. Uno strumento prezioso per tutti i colleghi, in particolare per i colleghi degli uffici personali, che operano sulla materia

Quaderno FLP Difesa n. 14 del 23 novembre 2023 – Pubblichiamo in allegato su questa pagina il Quaderno FLP Difesa n. 14/2023 recante il DPR 16.04.2013, n. 62 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’art. 54 del decreto legislativo 30.03.2001, n. 165” coordinato ed aggiornato sino al DPR 13 giugno 2023,…

L’aggiornamento di CSE-FLP Pensionati sulla corresponsione nel cedolino di dicembre del saldo della perequazione (rivalutazione) relativa al 2023, dopo l’adeguamento provvisorio al 7,3% disposto con decreto del MEF lo scorso gennaio. L’ISTAT certifica che l’inflazione 2022 è stata pari al 8,1%, dunque l’adeguamento a saldo è dello 0’,8%, che il Governo ha disposto di anticipare a dicembre, così presumibilmente le risorse in questione saranno assoggettate alla tassazione massima (per lo più al 35%) anziché a quella separata da applicarsi in caso di pagamento dopo il 16 gennaio (a spanne il 25%)

Notiziario FLP Difesa n. 72 del 23 novembre 2023 – Pubblichiamo il testo del notiziario CS-FLP Pensionati n. 22/2023 relativo alla corresponsione del saldo perequazione 2023 nei cedolini di dicembre dei pensionati. Nei cedolini di dicembre p.v. (e non in quelli di novembre come inizialmente previsto e annunciato anche da noi) le pensionate e i…

FLP Difesa torna con una bozza di diffida sul tema della tassazione separata sugli emolumenti arretrati relativi a prestazioni rese nell’anno/negli anni precedenti e pagati dopo il 16 gennaio dell’anno successivo. L’A.D. ha infatti adottato la tassazione massima dell’ IRPEF (35%) anziché quella “separata” (a spanne, il 25%), con ciò portando un aggravio di imposta del 10% sul lavoratore. Il risultato: la riduzione del reddito netto complessivo, ricadute negative sul cuneo fiscale, maggiore ISEE con ricadute negative sul bilancio familiare e sull’accesso alle agevolazioni per i figli studenti su tasse scolastiche e su trasporti

Notiziario FLP Difesa n. 71 del 22 novembre 2023 – Facciamo seguito al notdif n. 66 dello scorso 31 ottobre, nel quale avevamo dato voce alle allarmate segnalazioni da parte di molti colleghi in merito all’adozione da parte dell’Amministrazione Difesa di parametri di maggior pressione fiscale sugli emolumenti arretrati pagati dopo il 16 gennaio dell’anno…

FLP Difesa scrive al Gabinetto del Ministro della Difesa e rappresenta le gravi criticità legate al complesso quadro di situazione relativo al personale ex militare transitato nei ruoli del personale civile, aggravate dalla recente circolare di Persociv. Le procedure di transito, di attribuzione del profilo (oggi famiglia) professionale, i criteri per l’assegnazione alla sede di 1^ destinazione, la mobilità ordinaria ormai ingessata da anni, sono i grandi temi per cui si richiede l’attivazione di un tavolo di confronto che consenta di trovare soluzioni condivise.

Invictus games

Notiziario FLP Difesa n. 70 del 21 novembre 2023 – Riportiamo di seguito il testo della nota inviata oggi da questa Segreteria Nazionale al Gabinetto del Ministro e ai vertici della nostra Amministrazione relativa alle tematiche di interesse del personale ex militare transitato nei ruoli del personale civile, e alle molteplici criticità che nel tempo…

Continuiamo le nostre valutazioni sulle misure contenute nel DDL di Bilancio 2024 focalizzando quelle inerenti la Difesa e il suo personale civile: praticamente niente di niente, nessuna traccia del promesso recupero dei 21 milioni e dei risparmi da ristrutturazione da riversare nel FRD. Ancora un giro di spending review ad aggravare la situazione, già compromessa dalla riforma Di Paola. Finanziate le seguenti voci: potenziamento di “Strade Sicure” integrato da “Stazioni sicure”; la guerra in Ucraina; l’organismo internazionale di pace; la presenza militare nelle procedure elettorali; le posizioni ausiliarie dei militari.

DDL di Bilancio

Notiziario FLP Difesa n. 69 del 13 novembre 2023 – Come preannunciato nel Notdif 68 del 10.11.2023, che recava le valutazioni di FLP in merito ai contenuti del Disegno di Legge  (DDL) sul bilancio di previsione dello Stato per l’anno 2024 e quello per il triennio 2024-2026 (Atto Senato n. 926), con particolare riguardo alle…