NOP: dopo quasi 3 mesi dalla sottoscrizione della Ipotesi di Accordo, eliminati dagli organi certificatori tutti i riferimenti ai profili professionali di confluenza. Riunione interlocutoria sulla bozza di circolare sui turni: prioritario per FLP Difesa riaffermare il principio che le prestazioni complessivamente rese da turnisti e non turnisti ammontino complessivamente a un pari monte ore annuale; fra le nostre proposte, l’avvio della trattativa per le 35 ore e l’elevazione del numero massimo dei turni notturni e festivi, e la deroga all’obbligo di pausa psicofisica per esigenza di continuità dei servizi

Notiziario FLP Difesa n. 07 del 24.01.2023 – Si è tenuta oggi a Persociv la riunione convocata per il confronto…

Continua a leggere...

Avviato il confronto tra Governo e OO.SS. in materia di Riforma delle Pensioni, alla luce del dato che oggi l’Italia è il paese occidentale che richiede i requisiti più onerosi e pesanti, eroga le pensioni fra le più basse in assoluto, e vi applica il prelievo fiscale più alto. Le proposte di CSE-FLP : l’uscita con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età, un accesso più favorevole per caregiver e fragili, il ripristino di “Opzione donna” senza ricalcolo contributivo, il ripristino dei criteri di perequazione, ridotti dalla legge di bilancio 2023, la parificazione al privato per il pagamento del TFS.

Notiziario FLP Difesa n. 6 del 20.01.2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario FLP n. 3/2023 che riferisce dei contenuti…

Continua a leggere...

Il punto di situazione sulle modalità di collocamento in pensione possibili a oggi nell’elaborato di CSE-FLP Pensionati, alla luce della legge 197/2022 di bilancio di previsione per il 2023. Bloccato a 67 anni fino al 2026 il requisito anagrafico necessario per la pensione di vecchiaia. Confermati anche i requisiti della anticipata, con una finestra mobile di 3 mesi per il privato e 6 per il pubblico. Da quota 102 a quota 103 (62 anni di età e 41 di contributi). L’incentivo economico per restare oltre i requisiti della anticipata. Requisiti limitati per Opzione donna. Confermata APE Social

Notiziario FLP Difesa n. 05 del 18 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario CSE_FLP Pensionati n. 01/2023, nel…

Continua a leggere...

Il Dipartimento della Funzione Pubblica riconosce la facoltà alle Amministrazioni di corrispondere il buono pasto ai lavoratori agili. Il parere espresso in una risposta dello scorso 10 giugno 2022 ad una Agenzia, pubblicata a dicembre nella banca dati dei pareri del Dipartimento. Alla base, il riconoscimento del principio del diritto del lavoratore agile ad un trattamento economico non inferiore a quello percepito dal lavoratore in presenza che svolge le medesime mansioni esclusivamente in presenza

Notiziario FLP Difesa n. 4 del 16 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario FLP n. 1/2023, che relaziona…

Continua a leggere...

Segredifesa definisce il testo del “Piano Triennale delle Azioni Positive 2023-2015 proposto dal CUG, sentite le OO.SS.; il documento doveva essere perfezionato entro i termini per impedire il blocco delle assunzioni, e dovrà essere inserito nel PIAO, in uscita entro il 31 marzo 2023. Fra le azioni positive, il Codice di Condotta per il contrasto alle discriminazioni (la cui bozza esamineremo a breve), la promozione della conciliazione tempi di vita professionale e personale, il potenziamento della flessibilità, la revisione dei documenti dell’AD in ottica gender, il monitoraggio dello smart-working

Notiziario FLP Difesa n. 03 del 13.01.2023 – Trasmesso da SGD alle OO.SS.lo scorso 12 dicembre 2022 per il previsto…

Continua a leggere...

NOP: dopo quasi 3 mesi dalla sottoscrizione della Ipotesi di Accordo, eliminati dagli organi certificatori tutti i riferimenti ai profili professionali di confluenza. Riunione interlocutoria sulla bozza di circolare sui turni: prioritario per FLP Difesa riaffermare il principio che le prestazioni complessivamente rese da turnisti e non turnisti ammontino complessivamente a un pari monte ore annuale; fra le nostre proposte, l’avvio della trattativa per le 35 ore e l’elevazione del numero massimo dei turni notturni e festivi, e la deroga all’obbligo di pausa psicofisica per esigenza di continuità dei servizi

Notiziario FLP Difesa n. 07 del 24.01.2023 – Si è tenuta oggi a Persociv la riunione convocata per il confronto sulla bozza di circolare che dovrà aggiornare la regolamentazione degli istituti che disciplinano il personale turnista e per il testo revisionato del nuovo NOP (Allegato 1). In premessa il DG ha comunicato la certificazione positiva…

Avviato il confronto tra Governo e OO.SS. in materia di Riforma delle Pensioni, alla luce del dato che oggi l’Italia è il paese occidentale che richiede i requisiti più onerosi e pesanti, eroga le pensioni fra le più basse in assoluto, e vi applica il prelievo fiscale più alto. Le proposte di CSE-FLP : l’uscita con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età, un accesso più favorevole per caregiver e fragili, il ripristino di “Opzione donna” senza ricalcolo contributivo, il ripristino dei criteri di perequazione, ridotti dalla legge di bilancio 2023, la parificazione al privato per il pagamento del TFS.

Notiziario FLP Difesa n. 6 del 20.01.2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario FLP n. 3/2023 che riferisce dei contenuti della prima riunione di confronto tra Governo/OO.SS. in materia di riforma delle pensioni. Si è tenuto oggi il primo vertice tra governo e parti sociali per la riforma delle pensioni, che ha visto sedersi al…

Il punto di situazione sulle modalità di collocamento in pensione possibili a oggi nell’elaborato di CSE-FLP Pensionati, alla luce della legge 197/2022 di bilancio di previsione per il 2023. Bloccato a 67 anni fino al 2026 il requisito anagrafico necessario per la pensione di vecchiaia. Confermati anche i requisiti della anticipata, con una finestra mobile di 3 mesi per il privato e 6 per il pubblico. Da quota 102 a quota 103 (62 anni di età e 41 di contributi). L’incentivo economico per restare oltre i requisiti della anticipata. Requisiti limitati per Opzione donna. Confermata APE Social

Notiziario FLP Difesa n. 05 del 18 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario CSE_FLP Pensionati n. 01/2023, nel quale vengono analizzate le condizioni e i requisiti richiesti per le diverse modalità di uscita possibili a oggi.  Sul supplemento ordinario n. 43/L della G.U. n. 303 del 29 dicembre 2022, è stata pubblicata la…

Il Dipartimento della Funzione Pubblica riconosce la facoltà alle Amministrazioni di corrispondere il buono pasto ai lavoratori agili. Il parere espresso in una risposta dello scorso 10 giugno 2022 ad una Agenzia, pubblicata a dicembre nella banca dati dei pareri del Dipartimento. Alla base, il riconoscimento del principio del diritto del lavoratore agile ad un trattamento economico non inferiore a quello percepito dal lavoratore in presenza che svolge le medesime mansioni esclusivamente in presenza

Notiziario FLP Difesa n. 4 del 16 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario FLP n. 1/2023, che relaziona sui contenuti del parere fornito dal Dipartimento FP nello scorso mese di giugno, nel quale si ribadisce il principio che il lavoratore agile conserva il diritto al trattamento economico non inferiore a quello applicato al…

Segredifesa definisce il testo del “Piano Triennale delle Azioni Positive 2023-2015 proposto dal CUG, sentite le OO.SS.; il documento doveva essere perfezionato entro i termini per impedire il blocco delle assunzioni, e dovrà essere inserito nel PIAO, in uscita entro il 31 marzo 2023. Fra le azioni positive, il Codice di Condotta per il contrasto alle discriminazioni (la cui bozza esamineremo a breve), la promozione della conciliazione tempi di vita professionale e personale, il potenziamento della flessibilità, la revisione dei documenti dell’AD in ottica gender, il monitoraggio dello smart-working

Notiziario FLP Difesa n. 03 del 13.01.2023 – Trasmesso da SGD alle OO.SS.lo scorso 12 dicembre 2022 per il previsto “sentito”,  viene oggi confermato il testo del Piano Triennale delle Azioni Positive per il Triennio 2023-2025 (all. 1) proposto dal Comitato Unico di Garanzia, per il suo inserimento nel PIAO. Il documento trae origine dal…

Le misure previste dalla legge di bilancio per il 2023 in materia di pensioni nell’analisi CSE-FLP Pensionati. Quota 100 per pochi, Quota 103 con 41 anni di contributi e 62 di età anagrafica + finestra mobile di 6 mesi dal 1° aprile e dal 1° agosto 2023 con tetto all’assegno pensionistico, Opzione Donna depotenziata, proroga dell’APE Sociale. Previsto un incentivo economico per chi resta: i contributi vengono versati in busta paga al lavoratore anziché all’INPS. Cambiate le regole per la perequazione: ridotti gli aumenti previsti da gennaio per buona parte della platea dei destinatari

Notiziario FLP Difesa n. 02 del 12 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario CSE-FLP Pensionati n. 23/2022 recante l’analisi della nostra Federazione sulle misure previste in materia pensionistica dalla legge di bilancio per il 2023. All’alba del 24 dicembre u.s., e dunque alla vigilia di Natale, la Camera ha approvato, con voto di…

La proroga del lavoro agile al 31.03.3023 per i lavoratori fragili nella legge di bilancio per il 2023. Ma nessun richiamo alla tutela per i genitori con figli under 14, in una fase in cui non solo la pandemia non è domata, ma le altre patologie influenzali si rivelano particolarmente aggressive. Intanto in Difesa si segnalano notevoli criticità nella gestione del lavoro agile, alla luce delle diverse circolari di Persociv sulle Comunicazioni Obbligatorie e sul nuovo modello di riferimento proposto per l’accordo individuale di lavoro agile ordinario ai sensi della l. 81/2017 che mettono seriamente a rischio il futuro dell’istituto

Notiziario FLP Difesa n. 01 del 12 gennaio 2023 – Pubblichiamo di seguito il Notiziario FLP n. 31 del 29 dicembre 2022, che riferisce della proroga al 31 marzo 2023 del lavoro agile per il personale fragile.  E’ stata approvata oggi al Senato, con il voto di fiducia, la legge di bilancio 2023, come modificata…

Ripresa delle relazioni sindacali a Maristat alla presenza del Capo di MARIUGCRA. All’ordine del giorno: -la riconfigurazione della Direzione di Amministrazione della Marina Militare; -il trasferimento delle competenze stipendiali e pensionistiche per il personale militare alla DirAm di Taranto; -il trasferimento delle competenze stipendiali e pensionistiche per il personale civile alla DirAm di La Spezia. FLP Difesa propone di istituire in periferia Sezioni/Nuclei Flussi Amministrativi presso gli uffici personale/amministrativi per mantenere un diretto contatto con l’utenza e non disperdere le professionalità esistenti.

Notiziario FLP Difesa n. 80 del 15 dicembre 2022 – Si è svolto in data 14 dicembre u.s. un incontro di livello nazionale con il 1° Reparto di S.M.M, alla presenza anche del Capo del Mariugcra, Ammiraglio Ispettore Covino. L’ incontro fa seguito a quello del 23 novembre u.s., che ha segnato la ripresa delle…

Riunione a Persociv sulla bozza di Accordo per la definizione delle competenze delle famiglie professionali in Difesa. Accolte le proposte di modifica/integrazione di FLP Difesa, ma la trattativa non si chiude, essendosi altre sigle riservate ulteriori integrazioni. Un Accordo importante perché propedeutico alla formulazione del Piano Triennale del Fabbisogno del Personale da inserire nel PIAO da presentare entro il 31 gennaio p.v., da cui discenderà l’attivazione delle progressioni verticali in deroga entro il 2024, come previsto dal CCNL FC, tanto attese in particolare dai colleghi della 1^ Area.

Notiziario FLP Difesa n. 79 del 07 dicembre 2022 – Dopo la sottoscrizione, lo scorso 31 ottobre, dell’Accordo Stralcio CCNI DIFESA sulle famiglie professionali, in cui i profili di EP (Elevata Professionalità), Funzionario, Assistente e Operatore sono inseriti nelle 3 famiglie professionali “Amministrativo, contabile, linguistico, giudiziario e storico-culturale”, “Sanità” e “Tecnico, scientifico, informatico, servizi di…

Il Segretario Generale di CSE Marco Carlomagno scrive al Ministro della Funzione Pubblica Zangrillo, rappresentando le principali criticità da affrontare, fra cui: -salari bassi con aumenti contrattuali non adeguati al tasso di inflazione e sempre in ritardo di anni; -bassa valutazione della Indennità di Vacanza Contrattuale; -defiscalizzazione del salario accessorio; -rafforzamento del cuneo fiscale; -assunzioni in numero adeguato a fronte della grave carenza attuale, aggravata dall’esodo del personale mediamente anziano; -chiusura della stagione delle esternalizzazioni

Notiziario FLP Difesa n. 78 del 06 dicembre 2022 – Pubblichiamo di seguito il testo della lettera dello scorso 6 dicembre, a firma del Segretario Generale della CSE Marco Carlomagno, inviata al Ministro per la Pubblica Amministrazione On. Paolo Zangrillo che riepiloga, in sintesi, le principali criticità da affrontare e le azioni e proposte della…

L’incontro con il gen. Pietro Serino, Capo di SME, e la nuova sessione informativa sulle questioni che riguardano l’Esercito e il suo personale. Diversi gli argomenti trattati: organici; assunzioni; personale transitato; formazione; comandi di personale; Legge 244/2012 e proroga decennale riduzioni personale; mense; patrimonio immobiliare; recupero al FRD dei 21 mln cancellati quest’anno; lavoro agile; relazioni sindacali e altro. Grande disponibilità da parte di SME e confronto molto positivo

Notiziario FLP DIFESA n. 77 del 6 dicembre 2022 – Nel primo pomeriggio di oggi, a tavoli uniti, sì è svolta la seconda sessione informativa con lo Stato Maggiore Esercito, alla quale ha voluto partecipare anche il Comandante in capo della F.A., gen. Pietro Serino, che ha incontrato per la seconda volta a tavoli uniti…

FLP Difesa scrive ai vertici della Difesa segnalando per l’ennesima volta le criticità emerse nelle buste paga di novembre, sollecitando risposte e l’intervento dell’Amministrazione Difesa presso NoiPA, con particolare riguardo a: la difficile lettura del nuovo assegno come riconfigurato in base al differenziale stipendiale di cui all’art. 52 del CCNL, la rideterminazione della Indennità di Amministrazione e gli errori in Giustizia militare, le irregolarità sul pagamento degli arretrati delle progressioni 2021, il mancato/errato pagamento dell’esonero contributivo, il riassorbimento dell’assegno ad personam per gli ex militari.

NoiPA Cedolini e stipendi

Notiziario FLP Difesa n. 76 del 05 dicembre 2022- Il NoiPA ha dato attuazione agli artt. 18 e 44 del CCNL FC 09.05.2022, con la busta paga di novembre 2022: Applicando il nuovo sistema di classificazione del personale entrato in vigore dal 1° novembre c.a., introducendo le nuove aree Operatori, Assistenti e Funzionari (Tabella 2…

L’analisi impietosa di CSE-FLP Pensionati sul testo del DDL di Bilancio approdato alla Camera , per la parte relativa alla materia pensionistica: la manovra per la prima volta usa il sistema previdenziale come cassa. Quota 103 con la finestra mobile di 6 mesi per il pubblico impiego; il bonus Maroni permette al lavoratore che ha maturato Quota 103 di chiedere il versamento dei contributi direttamente in busta paga (con l’effetto di non alimentare il futuro trattamento di pensione); platea ridotta per “Opzione donna”; si riducono i parametri della perequazione del trattamento economico di pensione).

Notiziario FLP Difesa n. 75 del 2 dicembre 2022 –  Pubblichiamo di seguito il testo del Notiziario n. 22 del 01.12.2022 del Coordinamento CSE FLP Pensionati, dopo l’approdo del DDL Bilancio 2023, alla Camera. Con il precedente Notiziario n. 21 del 22 novembre u.s., abbiamo fornito alcune prime informazioni in ordine alle misure che il…

Le valutazioni della FLP sulla versione “bollinata” dalla RGS della Legge di Bilancio 2023 : il carattere iniquo delle misure in ambito fiscale (flat tax al 15% per i redditi fino a 85.000 €. degli autonomi e uso del contante fino a 5.000€.); una tantum dell’1,5% di incremento degli stipendi al posto dei rinnovi contrattuali; nuovi tagli lineari alle P.A. per 800 milioni ; blanda rivalutazione delle pensioni minime, quota 103 per poco più di 40.000 lavoratori, depotenziamento di “opzione donna”. Positivo l’ampliamento del congedo parentale. Nel complesso modesti gli interventi per il recupero del potere d’acquisto dei salari.

Notiziario FLP Difesa n. 74 del 01.12.2022 – Facendo seguito al notiziario n. 72 in data 23 novembre 2022, che riferiva dei contenuti e delle novità introdotte in materia pensionistica a cura del Coordinamento Nazionale CSE FLP Pensionati, pubblichiamo di seguito il testo del Notiziario n. 29 del 29.11.2022 della Segreteria Generale FLP  sempre in…

Dopo un lungo blocco delle relazioni sindacali, la riunione ieri al 1° Reparto di Maristat, alla presenza del Sottocapo di SMM amm. Berutti Bergotto. Molti gli argomenti trattati, a partire dalla nostra richiesta di fornirci gli organici del personale civile, che l’Amministrazione si è impegnata a produrre; fra gli altri, la carenza organica che incide pesantemente sulla sopravvivenza di tutti i settori, la urgenza delle assunzioni, la mobilità, le progressioni verticali. L’A.D. ribadisce di non aver avvallato lo studio di un organico a 6.951 unità. L’impegno dello S.M.M. a promuovere il recupero dei 21 milioni perduti nel 2022.

Il sottocapo di SMM Amm- Berutti Bergotto

Notiziario FLP Difesa n. 73 del 24 novembre 2022 – Nella giornata di ieri, si è svolto un incontro con il primo reparto dello Stato Maggiore Marina. Presenti il Capo Reparto, Amm Giurelli e il Capo Ufficio Personale Civile, C.V. D’Autilio. Nella prima parte dell’incontro ha presenziato anche il Sottocapo di Stato Maggiore della Marina…

Le prime valutazioni di CSE-FLP Pensionati sui contenuti del DDL di Bilancio per il 2023 illustrato sui media e con comunicato stampa dalla Presidente del Consiglio Meloni, con particolare riguardo alle misure relative alla materia pensionistica: l’introduzione della “quota 103”, la proroga della “Opzione donna” con alcune modifiche inerenti il requisito anagrafico (35 anni di servizio, e 60 anni di età in assenza di figli, 59 se con un figlio, 58 se con due figli) lasciando inalterato il ricalcolo della pensione su base esclusivamente contributiva, confermata l’APE Social. Recuperato il “Bonus Maroni”.

Notiziario FLP Difesa n. 72 del 23 novembre 2022 – Pubblichiamo di seguito il t esto del Notiziario n. 21 del 22.11.2022 di FLP Pensionati, che riferisce dei contenuti e delle novità introdotte dal nuovo Governo nel Disegno di Legge di Bilancio per il 2023. Il Consiglio dei Ministri ha varato nella notte il disegno…

Il MEF taglia al FRD 2022 17 milioni di euro: per un grave errore della D.G. erano stati conservati alle risorse che alimentano dal FRD 2022. Riunione precipitosa e urgente a Persociv per operare un riallineamento in riduzione degli accantonamenti da destinare alle singole voci. FLP Difesa sottoscrive l’Ipotesi di Accordo con nota a verbale nella quale riconferma il proprio aperti dissenso con la metodologia adottata da Persociv nella trattativa. Mantenute le risorse e i numeri previsti per le progressioni. Ora è corsa contro il tempo per le certificazioni necessarie per l’avvio delle progressioni 2022.

Notiziario FLP Difesa n. 71 del 17 novembre 2022 – Le sorprese non finiscono mai! Attendevamo con trepidazione la certificazione positiva del MEF e Funzione pubblica all’ipotesi di accordo FRD 2022 sottoscritto in data 27.09.2022, per poter subito dopo avviare le procedure per le progressioni economiche 2022 con le vecchie regole e, invece, la delegazione…

Riunione con Agenzia Industrie Difesa. Si è discusso della nuova procedura per l’erogazione degli stipendi che dal 01.01.2023 transiterà da A.D. e sarà direttamente gestita da AID, tramite piattaforma NoiPA oggetto di specifica convenzione in via di perfezionamento; delle famiglie professionali nel quadro del nuovo ordinamento varato dal CCNL 2019-21 che avrà lo stesso impianto della Difesa; e, infine, delle modalità di lavoro agile in ambito AID, che appaiono alquanto restrittive. Su nostra richiesta, si è parlato anche dei “comandati” e delle relazioni sindacali sempre in sofferenza in AID.

Notiziario FLP DIFESA n. 70 del 16 novembre 2022 – Nel primo pomeriggio di ieri, si è svolto (sempre a tavoli separati, come da specifica richiesta di CGIL CISL UIL e benevola concessione della D.G., circostanza questa ancora una volta da noi stigmatizzata),  un incontro presso Agenzia Industrie Difesa, che ha avuto per oggetto le…

CSE-FLP Pensionati riferisce della importante novità introdotta dall’INPS con la delibera 219 del 9.11 u.s., che assicura agli iscritti alla “Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali” (Fondo Credito) , ed ai cessati dal servizio che vi si iscrivano, la possibilità di accedere all’anticipazione della liquidazione al tasso di interesse dell’1% dell’importo erogato, più uno 0,50% una tantum per spese di amministrazione. Il Regolamento entrerà in vigore dal 01.02.2023. Intanto la Corte Costituzionale si dovrà pronunciare sulla legittimità del differimento del pagamento del TFS per il solo lavoratore pubblico.

Notiziario FLP Difesa n. 69 del 16 novembre 2022 – Pubblichiamo di seguito l’interessante notiziario CSE-FLP Pensionati n. 20 del 15 novembre 2022, che reca importanti novità in materia di liquidazione delle pensioni. Davvero una buona notizia per coloro che stanno per andare in pensione o sono oramai prossimi a farlo. Con delibera n. 219…

Riprende la trattativa per la definizione delle competenze delle famiglie professionali in Difesa. Dopo l’accordo stralcio firmato il 31 ottobre che ha consentito la attribuzione dei nuovi profili a tutto il personale, ora è al vaglio il dettaglio delle competenze. Fra le richieste di FLP Difesa, l’integrazione delle declaratorie con riferimenti più puntuali alle professionalità storico-culturali, a quelle giurisdizionali, e a quelle tecniche con particolare riguardo alle normative in materia di Gestione Integrata(Certificazioni di qualità, ambiente, sicurezza ed energia). Ancora in via di certificazione il FRD e le progressioni 2022

Notiziario FLP Difesa n. 68 del 14 novembre 2022 – Dopo la sottoscrizione, lo scorso 31 ottobre, dell’Accordo Stralcio (all. 1) che ha consentito in extremis l’avvio delle procedure per il reinquadramento di tutto il personale civile nei nuovi profili professionali a decorrere dal 1° novembre 2022, nel rispetto dei termini previsti dal CCNL 2019-2021,…

CSE-FLP Pensionati torna sul tema pensioni con le novità connesse alla emanazione da parte del Ministro Giorgetti del Decreto col quale il MEF dispone, a partire dal 1 gennaio 2023, l’adeguamento delle pensioni del 7,3% in ragione della variazione percentuale degli indici ISTAT. La perequazione si applica a tutte le pensioni dirette e a quelle ai superstiti. I dati dell’Osservatorio sulle prestazioni pensionistiche: il 73,5% dei pensionati percepisce importi inferiori a 1.500 euro; il 50% percepisce importi compresi fra 500 e 1000Euro. In allegato la tabella esemplificativa degli aumenti

Notiziario FLP Difesa n. 67 del 12 novembre 2022 – Si riporta di seguito il Notiziario CSE- FLP Pensionati n. 19/2022 del 12.11.2022 con l’analisi della nostra O.S. in materia di perequazione dei trattamenti pensionistici, e con le tabelle contabili esplicative. Con comunicato n. 184 del 9 novembre u.s., qui allegato, il MEF ha dato…

Dopo l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri della Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza, l’incontro col nuovo Ministro del Lavoro. Il tesoretto che alimenta il Decreto Legge “aiuti”. Gli interventi e le misure che dovrebbero trovare spazio nel DDL Bilancio per il 2023, con particolare riguardo a fisco e pensioni. Nell’incontro con la ministra Calderone manifestata l’intenzione di prorogare “Opzione donna” e “APE Sociale”. Allo studio anche “Quota 41”, in abbinata con un requisito anagrafico.

Notiziario FLP Difesa n. 66 del 09.11.2022 – Si riporta di seguito il Notiziario FLP n. 18 del 7 novembre u.s., che riferisce delle ultime novità in materia finanziaria di nostro interesse, e dei contenuti dell’ultima riunione col neo incaricato Ministro del Lavoro. Nell’ultima riunione del 4 novembre scorso, il Consiglio dei Ministri ha approvato…

I nostri nuovi vertici. Il nuovo Ministro della PA, Paolo Zangrillo, con esperienza nel metalmeccanico come manager della FIAT, della Magneti-Marelli, dell’IVECO, dell’ACEA. Ministro della Difesa, Guido Crosetto, già SottoSegretario alla Difesa, impegnato a sgombrare il campo dai conflitti di interesse. I due Sottosegretari: Matteo Perego, ex manager di Giorgio Armani e AD dell’azienda di famiglia nel settore moda, e la dott.ssa Isabella Rauti, già in Commissione Difesa nella precedente legislatura, già Consigliere del Ministro dell’Interno Alfano per le politiche di contrasto alla violenza di genere

Notiziario FLP Difesa n. 65 del 5 novembre 2022 – In data 31 ottobre si è completata la compagine del nuovo Governo Meloni. Forniamo alcuni cenni delle biografie dei nuovi vertici politici, a partire dal nuovo Ministro della PA: Paolo Zangrillo, nuovo Ministro per la PA: senatore di FI, genovese, laureato in giurisprudenza, manager del…

FLP Difesa torna sulla trasparenza del cedolino paga mensile, sul diritto di controllo e di reclamo con una Nota al Gabinetto del Ministro dopo molte segnalazioni relative alle modalità di recupero degli incrementi derivanti dal rinnovo contrattuale e di quelli relativi alla Indennità di Amministrazione. Necessario fornire a tutti gli interessati il preavviso dell’avvio delle procedure di recupero, il prospetto analitico degli elementi contabili che compongono le attribuzioni e le ritenute, la possibilità di controllare i propri dati e di esercitare il diritto di reclamo, di concordare la pianificazione di ritenute e rateazione.

Notiziario FLP Difesa n. 64 del 31 ottobre 2022 – Sono segnalate alla scrivente Segreteria numerose criticità emerse a seguito dell’avvio delle procedure di recupero, nei confronti dei colleghi ex militari transitati nei ruoli del personale civile, dei maggiori importi percepiti e derivanti dal recente rinnovo contrattuale e dagli incrementi della Indennità di Amministrazione della…

Persociv ripropone lo stralcio del NOP per la sottoscrizione delle parti oggi alle 14:20. L’A.D. accoglie le richieste di FLP Difesa : aperti alla 1^ Area i profili amministrativi e sanitari – accolto il reintegro delle professionalità giudiziarie – recuperate all’ambito tecnico le attività di Supporto prestate in Esercito e Foresterie – possibilità di riattribuzione del profilo nel caso di la 1^ attribuzione non sia rispondente agli incarichi effettivamente rivestiti. Urgente per l’avvio delle progressioni verticali la definizione delle competenze delle famiglie professionali, da riportare nel PIAO, dove saranno quantificati numeri e profili da mettere a concorso

Notiziario FLP Difesa n. 63 del 28 ottobre 2022 – Dopo la riunione del 18 nov. (vds. Notdif n.60 e le ns. proposte pubblicate sul sito), ieri si è tenuta la 2^ Riunione  a Persociv per il NOP, che dovrebbe andare in operativo il 1° novembre, nel rispetto dei termini previsti dal nuovo CCNL FC. Già il…

I chiarimenti in merito all’esonero parziale per l’anno 2022 dei contributi previdenziali a carico dei lavoratori. La decontribuzione introdotta dalla legge di bilancio per il 2022 opera nella misura dello 0,8% per i primi 6 mesi (da gennaio a giugno 202), e viene incrementata alla misura del 2% nei mesi da luglio a dicembre 2022, in attuazione del DL 115/2022 convertito in l. 142/2022

Notiziario FLP Difesa n. 62 del 19 ottobre 2022 – A seguito delle molte richieste di informazioni pervenute dai nostri iscritti e simpatizzanti sull’argomento in titolo, si ritiene opportuno fornire i seguenti chiarimenti: La legge di bilancio 2022 (L. 234/2021) aveva previsto all’art 1 comma 121 che “In via eccezionale, per i periodi di paga…

Soddisfacente sessione informativa a SME Dipe sulle questioni che interessano in personale civile in forza all’Esercito, con l’intendimento di consolidare l’esperienza con appuntamenti bimensili (il prossimo ai primi di dicembre). Fra i temi trattati: la nota di SME che impegna le sue articolazioni a buone prassi nelle relazioni sindacali; l’impegno a fornire le dotazioni organiche civili entro il mese di novembre; i numeri (700) destinati all’Esercito delle 2.430 assunzioni autorizzate col DPCM 29.03.22; bloccati i comandi per le professionalità in carenza; SW con i vecchi accordi nell’attesa del Regolamento; il 3° Cerimant di Milano.

Notiziario FLP Difesa n. 61 del 18 ottobre 2022 – Nel primo pomeriggio di oggi, a tavoli uniti, sì è svolta la prima sessione informativa con SME-DIPE (Dipartimento Impiego Personale Esercito) dopo un’interruzione di quasi cinque anni, e il cui recupero è stato in questi anni fortemente richiesto da FLP DIFESA purtroppo con esiti negativi…