Gap retributivo. Lettera alla Ministra con la proposta di avviare una iniziativa nelle giuste sedi istituzionali e politiche per il riconoscimento legislativo della " peculiarita' " di compiti e funzioni dei civili, secondo il percorso già sperimentato per i militari, e a premessa e fondamento delle rivendicazioni di carattere economico. Il percorso da noi indicato rimane comunque interno al comparto di contrattazione senza pericolosi salti nel buio, e si pone in linea con il quadro normativo vigente. FLP DIFESA avvierà a breve una grande campagna informativa e di ascolto sui posti di lavoro.

Gap retributivo. Proponiamo ai lavoratori alcune nostre considerazioni in merito alla proposta, avanzata da alcune sigle, di una indennità di funzione per il personale civile della Difesa. Una proposta che, in base alle norme legislative e contrattuali vigenti, appare di fatto improbabile e impraticabile. E allora perchè viene proposta dal "sindacato serio e non corporativo"? Forse solo per provocazione, ma allora sarebbe meglio dirlo subito.... A nostro avviso, la strada è una e una sola: il riconoscimento per legge della "peculiarità" di compiti, funzioni e impiego dei lavoratori civili

La riunione del Consiglio Supremo di Difesa del 7 marzo u.s. . Punto di situazione sui teatri di crisi e riaffermazione del ruolo fondamentale di NATO ed EU. Sul processo in itinere di riforma dello strumento militare, a giudizio del CSD si deve andare avanti "concentrando le risorse sulle capacità realmente necessarie". Sullo sfondo, la legge 244. Ci chiediamo: si cambia o resta così com'è, con le dotazioni organiche civili fissate a 20.000 unità al 31.12.2024? Lo abbiamo chiesto alla Ministra, che ha detto che è tutto scritto nell'Atto di indirizzo, che pubblichiamo. Ma c'è poco, effettivamente

Terzo martedì con la Ministra Trenta, gap retributivo ed assunzioni all'o.d.g. Nessuna novità di rilievo da parte dell'Amministrazione, sui due argomenti hanno parlato solo le OO.SS. La FLP DIFESA ha chiesto una norma legislativa ad hoc che riconosca ai lavoratori civili la “peculiarità” dei loro compiti, funzioni e impiego in Difesa per rendere praticabili le rivendicazioni economiche, e ne spieghiamo le ragioni. Altre sigle pensano che sia in arrivo la manna dal cielo... Nessun tavolo a breve per il bando di mobilità, si va di fatto al 2020. I tanti approfondimenti in corso di A.D.

Il Consiglio dei Ministri del 4 u.s. ha deliberato la cessazione dal 6 novembre dall’incarico di Capo di SMD del gen. Graziano, ma non ha anche nominato il suo successore. Dubbi sulla scelta, ma forse anche il tentativo di prendere tempo per riportare a due anni il mandato. Quanti incarichi dal Governo per i generali! E intanto altri soldi agli Ufficiali delle FF.AA. con il decreto sul compenso forfettario d’impiego, che farà crescere ulteriormente la spesa per il personale militare

Notiziario n. 110 dell’ 8 ottobre 2018 – E’ noto a tutti (ne abbiamo accennato nel Notiziario n. 89 del 20 agosto u.s.) che l’attuale Capo di Stato Maggiore Difesa (SMD), gen. C. Graziano, già in proroga, lascerà a novembre p.v. l’incarico di Comandante delle nostre FF. AA.  e andrà a presiedere il Comitato Militare…

I numeri del bilancio consuntivo 2017, con i relativi rilievi della Corte dei Conti, e quelli del bilancio assestato 2018, che evidenziano una crescita della spesa (+ 1,37 miliardi di €) rispetto alle previsioni iniziali del bilancio della Difesa. Cresce ancora la spesa per il personale militare in ragione del riordino di ruoli e carriere (+ 239 milioni nel consuntivo 2017). La spesa per armamenti per il 70% in capo al MISE. Le criticità segnalate dalle Commissioni Difesa.

Notiziario n. 109 del 5 ottobre 2018 – La Commissione Difesa del Senato, in data 26 u.s., ha esaminato favorevolmente, per la parte di propria competenza, due provvedimenti legislativi particolarmente importanti, il primo (A.S. 803) concernente il “Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2017” , e il secondo (A.S. 804) recante “Disposizioni per…

Pubblichiamo il testo delle “linee programmatiche” illustrate dalla Ministra Trenta in Parlamento il 26 luglio u.s. con alcune successive integrazioni in materia di “resilienza” e “dual use”, e l’ “atto di indirizzo” per l’avvio del ciclo integrato di programmazione della performance e di formazione del bilancio 2019 e pluriennale 2020-2021. La centralità della formazione e le “nuove e più complesse responsabilità del personale civile”. Attendiamo, a breve, la convocazione del Gabinetto

Notiziario n 108 del 3 ottobre 2018 – Martedi 25 settembre u.s.,  il Ministero Difesa ha inviato sulla mail istituzionale di ciascun dipendente alcuni documenti, che pubblichiamo in allegati 1, 2 e 3 su questa stessa pagina: “Linee programmatiche del Dicastero” e l’“Atto di Indirizzo per l’avvio del ciclo integrato di programmazione della performance e…

Nota della S.G. FLP: quanta preoccupazione e quante scomposte reazioni da parte delle sigle già firmatarie per il ritorno di FLP sui tavoli decentrati! Lo avevamo detto sin da subito: se i giudici ci avessero dato torto, avremmo apposto una firma tecnica sul CCNL per poterci riappropriare dei tavoli decentrati e continuare a fare le nostre battaglie. E’ stato difficile reggere in questi sette lunghi mesi, ma ce l’abbiamo fatta. E ora attendiamo il giudizio di merito dei Tribunali

Notiziario n. 107 del 1 ottobre 2018 – Si riporta di seguito, in corsivo colorato, il testo del Notiziario FLP n. 42 del 28 u.s. che reca la nota di pari data della Segreteria Generale della Federazione che segnala e commenta le scomposte reazioni in merito alla firma di FLP del CCNL Funzioni Centrali, venute…

Quaderno FLP DIFESA con gli “orientamenti applicativi” forniti dall’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale nelle Pubbliche Amministrazioni (ARAN), relativi alle disposizioni contenute nel CCNL 12.02.2018 del comparto Funzioni Centrali e aggiornati sino al 7 settembre 2018. I pareri dell’ARAN in materia di: rapporto di lavoro; orario di lavoro e flessibilità; permessi e congedi: ferie e festività

Quaderno FLP DIFESA n. 7 / 2018 (pubblicato il 28.09.2018) – Pubblichiamo il “Quaderno FLP DIFESA n. 7 / 2018″ che reca gli “orientamenti applicativi” dell’ARAN relativi al CCNL 12.02.2018 del comparto Funzioni Centrali, aggiornati al 7.09.2018 e ancora validi ad oggi. La  pubblicazione del “Quaderno n.7 / 2018” sarà mantenuta solo per qualche giorno sulla home page del nostro…

Dal 9 ottobre p.v., il gen. Falsaperna assumerà l’incarico di Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti. L’attuale Segretario Generale, gen. Magrassi, nominato dalla Ministra Trenta “consigliere del Ministro della Difesa per la politica industriale”. L’incontro di saluto del gen. Magrassi con le rappresentanze locali: confermato il progetto formazione voluto dalla Ministra e lo stop di fatto al progetto Libro Bianco

Notiziario n. 106 del 26 settembre 2018 – Il generale C.A. Nicolo Falsaperna sarà, a partire dal 9 ottobre p.v., alla guida del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (SGD/DNA),  in sostituzione dell’attuale Segretario Generale gen. C. Magrassi,  del quale è attualmente  il Vice, incarico che riveste da ottobre 2015. Aria nuova…

L’audizione del Capo di SMM, amm. V. Girardelli. Una fotografia precisa e puntuale della Forza Armata, con le importanti attività esercitate ma anche con le crescenti criticità dovute a un parco infrastrutturale vecchio e inadeguato, in primis gli Arsenali, e alle carenze di personale. Il “ruolo fondamentale” del personale civile, che rappresenta “un patrimonio da preservare e non disperdere”.

Notiziario n. 105 del 24 settembre 2018 – Continuano, presso le Commissioni Difesa riunite congiuntamente, le audizioni dei Vertici della Difesa,  che si iscrivono nel contesto della “ricognizione” disposta dalle stesse Commissioni in avvio del loro mandato.  E così, dopo l’audizione della Ministra Trenta (Notiziario n. 86 del 9 u.s.), sono venute quelle del Capo…

La FLP presenta ad ARAN e F.P. la propria piattaforma con le linee programmatiche per il rinnovo del CCNL 2019-2021. La P.A. come risorsa per il Paese; la contrattazione, uno strumento da recuperare in pieno per la valorizzazione del lavoro pubblico; ordinamento e sviluppo professionale, merito, formazione, la tutela dei diritti, il ricambio generazionale e le politiche previdenziali, i punti cardine della piattaforma. E intanto c’è chi ci spara addosso….

Notiziario n. 104 del 21 settembre 2018 – Si riporta di seguito il testo del Notiziario FLP n. 41 del 20.09.2018 con il quale la Segreteria Generale della Federazione dà notizia di aver presentato in pari data ad ARAN e Funzione Pubblica la piattaforma  elaborata dalla nostra O.S. per il triennio 2019 – 2021. ”…

La FLP preannuncia la firma, ovviamente solo tecnica, del CCNL per tornare sui tavoli e continuare a combattere per le ragioni della nostra gente. Manteniamo il giudizio negativo sul CCNL e proseguiremo nelle iniziative perchè venga eliminato l’ignobile ricatto “o firmi o sei fuori”. Una battaglia di democrazia, ma sono stati mesi difficilissimi in Difesa, anche per l’incredibile ostilità di alcuni suoi “pezzi”. Ma siamo ancora vivi e vegeti

Notiziario n. 103 del 20 settembre 2018 – Si riporta di seguito il testo del Notiziario FLP n. 40 del 19 settembre 2018,  recante la nota della Segreteria Generale della nostra Federazione in merito agli ultimi sviluppi delle iniziative di contrasto assunte in questi mesi contro il CCNL 2016-2018 del comparto FF.CC., che abbiamo giudicato…

A oltre due anni dall’emanazione del primo (luglio 2016), ancora non c’è traccia dell’avvio del secondo bando di mobilità interna ordinaria volontaria. E’ dunque bloccato da oltre due anni l’istituto della mobilità interna ordinaria, con un danno notevole per i lavoratori interessati. Se la situazione non si dovesse sbloccare a breve, valuteremo la praticabilità di azioni legali contro A.D.

Notiziario n. 102 del 18 settembre 2018 – Noi pensiamo davvero che, per quanto attiene l’incredibile vicenda legata all’emanando (da due anni, campa cavallo!) bando di mobilità interna ordinaria volontaria, Amministrazione Difesa stia davvero scivolando nel ridicolo, e ci chiediamo come mai le altre sigle assistano imperterrite e inerti a questo scempio, che da una…

Sottoscritto con cinque mesi di ritardo l’accordo definitivo per la distribuzione delle ulteriori risorse del FUA 2017 (oltre 10 mln). Il rilievo della Funzione Pubblica e l’audace lettura della nostra Direzione Generale, che calcola il 30% da destinare alla performance solo sulle risorse c.d. variabili, il che consente di non modificare le somme pro capite destinate alla performance individuale e al FUS. Applausi!

Notiziario n 101 del 17 settembre 2018 – La lunga e tormentata telenovela relativa alla distribuzione delle ulteriori risorse del FUA 2017 (€ 10.073.972,19 lordo oneri AD, di cui 2.223.254,17 per il Fondo AID e 9.993.438,33 per il FUA Difesa) dovrebbe questa volta essere davvero arrivata ai titoli di coda. In data 13 u.s., infatti,…

L’audizione presso le Commissioni Difesa del Capo di SMA. La relazione a tutto tondo del gen. Veciarelli, ricca di dati e di spunti molto interessanti, e che ha posto diverse questioni, alcune legate all’attualità e altre alla prospettiva. Il tutto di fronte ad interlocutori verosimilmente a digiuno di conoscenze della realtà attuale e dei problemi della F.A.. Dibattito inesistente, pochi gli interventi, alcuni davvero imbarazzanti.

Notiziario n. 100 del 13 settembre 2018 – L’audizione del Capo di SMA, gen. S.A. Enzo Veciarelli, presso le Commissioni Difesa di Camera e Senato riunite congiuntamente, la cui registrazione video rendiamo disponibile su questa stessa pagina in basso, si è svolta il 6 u.s. e costituisce uno straordinario documento per comprendere la qualità della…

Diamo noi l’informazione ai lavoratori al posto di chi ha firmato. Pesante rilievo di Funzione Pubblica all’Ipotesi di accordo 11.07.2018 sulla distribuzione degli oltre 10 mln di € di risorse ulteriori, che andrà ora adeguata alle regole del nuovo CCNL. La quota unitaria per la performance individuale raddoppia dal 15 al 30 %, mentre si riduce dall’85 al 70% la quota FUS. Errori e responsabilità di una vicenda tragicomica.

Notiziario n. 99 dell’11 settembre 2018 – E così, cari colleghi, in assenza a tutt’oggi di qualsiasi informazione proveniente dai firmatari dell’Ipotesi di accordo sottoscritta l’11 luglio 2018 e relativa alla distribuzione delle ulteriori somme FUA 2017,  tocca proprio a noi dare ai lavoratori la notizia del sostanzioso rilievo operato al riguardo dalla F.P., che…

Alla vigilia dell’avvio del confronto sul tavolo politico tra la Ministra e le OO.SS. rappresentative, FLP DIFESA mette a punto la propria “piattaforma” e porta all’attenzione della prof. Trenta una ricognizione delle problematiche da affrontare, alcune idee per la loro soluzione e proposte per l’organizzazione dei tavoli. Uno sforzo di chiarezza che i lavoratori apprezzeranno

Notiziario n. 98 del 10 settembre 2018 – Come si ricorderà, il Ministro della Difesa, prof.ssa E. Trenta, ha incontrato per la prima volta le OO.SS. rappresentative del personale civile il 19 luglio u.s. (vds Notiziario n. 78 di pari data). E’ stato un incontro molto breve, anche a causa di altri impegni istituzionali del…

Il TAR Lazio dà ragione ad un lavoratore ex militare transitato nei ruoli civili: A. D. dovrà pagare gli stipendi non percepiti durante il periodo di aspettativa successivo all’accertamento della inidoneità e fino alla presa in servizio nell’amministrazione civile, e anche con gli interessi maturati. Il Giudice afferma che A.D. ha tempo 150 giorni per decidere sulle istanze di transito dei lavoratori non più idonei al servizio militare.

Notiziario n. 97 del 7 settembre 2018 – Importante sentenza nel mese di agosto u.s. da parte del TAR Lazio, accolto il ricorso di un ex militare transitato. E’ storia ormai ben nota a tutti che il personale militare giudicato non idoneo transita, a domanda, ai sensi dell’art. 14 della legge 266/99 (norma oggi abrogata…

A distanza di oltre sei mesi dall’assunzione dell’incarico, il nuovo Capo di SME non ha ancora incontrato le Organizzazioni Sindacali rappresentative del personale civile. In compenso, ha già incontrato il COCER Esercito in data 25 luglio u.s. Nostra richiesta di incontro al gen. Farina, con lettera che parla anche delle “linee di indirizzo” del nuovo Capo di SME che hanno sostanzialmente dimenticato il personale civile

Notiziario n. 96 del 6 settembre 2018 – Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, gen. Salvatore Farina, è stato nominato al vertice della più importante F.A. del nostro Paese in sostituzione del gen. Danilo Errico che ha lasciato il servizio attivo, ed ha poi assunto l’incarico effettivo a far data dal 27 febbraio 2018. A…

Messaggio INPS n. 3224 del 30.08.2018. L’ “elemento perequativo” previsto dal nuovo CCNL, che sarà azzerato dal 1.1.2019, non entra nella determinazione nè della “quota A” della pensione, nè in quella della buonuscita. Un altra fregatura, a dimostrazione della bontà del nuovo CCNL. Pubblichiamo anche la guida INPS sulle assenze per malattia

Notiziario n. 95 del 5 settembre 2018 – Si riporta di seguito il testo del Notiziario FLP n. 38 del 3.09.2018 che riporta la nota del nostro DIPPA (Dipartimento Politiche Previdenziali e Assistenziali) in merito ad un recente messaggio dell’INPS: ” Con messaggio n. 3224 del 30.08.2018 che si allega in copia, l’INPS ha di…

Ipotesi di accordo 3 agosto 2018, distribuzione del Fondo Risorse Decentrate 2018 (ex FUA). Le scelte fatte da AD e firmatari e le osservazioni di FLP DIFESA in merito ai suoi contenuti e agli effetti che si produrranno. La gran parte del fondo affidato alle valutazioni “performance”, con la new entry della “organizzativa” come voluta da A.D., e azzeramento della contrattazione locale. C’è il rischio di rilievi o stop da parte MEF e FP?

Notiziario n. 94 del 3 settembre 2018 – In data 3.08.2018, con la maggior parte dei lavoratori in ferie o con le valigie già pronte per il mare,  è stato sottoscritto dalla delegazione di parte pubblica e dalle OO.SS. firmatarie del CCNL del 12.02.2018, l’Ipotesi di CCNI (Contratto Collettivo Nazionale Integrativo), parte economica, relativo al…

Il Piano di fabbisogno del personale per il 2018-2020. Le necessità: 3 professori/ricercatori; 37 Dirigenti e 521 personale non dirigente. Un piano inadeguato rispetto alle esigenze, e inaccettabile sul fronte delle progressioni verticali: solo 50 da area 1 a 2^, e dal 2019. Una vergogna. E senza alcuna informazione preventiva al sindacato. Nostra lettera al Capo di Gabinetto

Notiziario n. 83 del 30 agosto 2018 – In data 23 agosto u.s., è stato pubblicato sul sito di PERSOCIV il “Piano Triennale di Fabbisogno del Personale”, in sigla PTFP, adottato con D.M. del 10.08.2018, che è comunque  pubblicato in allegato 2 anche su questa stessa pagina. Il PTF è stato redatto dalla D.G.. sulla…

In Gazzetta i due decreti con le deleghe ai Sottosegretari da parte della Ministra, che tiene per sè competenze importantissime, tra cui quelle relative ad Area industriale, Agenzia Industrie Difesa e di Difesa Servizi SpA. Inoltre, novità in assoluto, faranno capo alla Ministra le questioni afferenti al personale civile e alle relazioni sindacali.

Notiziario n. 92 del 27 agosto 2018 – Nella G.U. n. 187 del 13.08.2018, sono stati pubblicati i Decreti Ministeriali datati 27.07.2018 che recano le deleghe attribuite dalla Ministra ai Sottosegretari, registrati alla Corte dei Conti il 1.08.2018. Su questa stessa pagina, pubblichaimo in allegato i due decreti a firma della Ministra. Di seguito, le…

Via libera dal MEF per il pagamento del FUS 2017 (risorse fisse), dei dodicesimi residui 2017 e dei sette/dodicesimi (da gennaio a luglio) relativi al 2018 di Turni, Reperibilità e PPL. I tempi previsti per i pagamenti. Già emesso da NoiPA il cedolino straordinario esigibile dal 27 agosto per il pagamento defgli assegni familiari non corrisposti a luglio e agosto.

Notiziario n. 91 del 23 agosto 2018 – Due buone notizie sono arrivate in questi giorni, addolcendo in un qualche modo la ripresa delle attività lavorative dopo il periodo di ferie. Ci riferiamo alle notizie relative alle somme in arrivo per il pagamento degli assegni familiari  di luglio e agosto ai lavoratori aventi titolo e…

Pubblichiamo il “Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa del Ministero Difesa”, approvato con D.M. 12.10.2017, che ritorna in A.D. dopo un blocco di 7 anni (2011-2017). Nel 2018, il 40 % circa del FRD (ex FUA) verrà distribuito via performance organizzativa, con criteri e procedure poco comprensibili alla gran parte dei lavoratori. Come mai?

Notiziario n. 90 del 23 agosto 2018 – Come è già noto ai colleghi, in data 3 agosto u.s. è stato sottoscritta l’Ipotesi di CCNI (Contratto Collettivo Nazionale Integrativo)  relativo al personale civile della Difesa per il triennio 2018-2020. Il predetto CCNI reca, nella parte II, quanto convenuto dalle Parti in ordine ai criteri e…

L’audizione parlamentare del gen. Graziano, Capo di SMD, a pochi mesi dalla fine dell’incarico. Criticità del quadro internazionale e ruolo dell’Italia; bilancio finanziario 2018; problematiche del personale e ruolo dei civili; processi di riordino delle FF.AA., rispetto ai quali ha tenuto basso il profilo relativo alle scelte operate dal Libro Bianco. Segno dei tempi nuovi, evidentemente

Notiziario n. 89 del 20 agosto 2018 – A distanza di solo qualche giorno dall’audizione della Ministra Trenta, della quale abbiamo riferito nel Notiziario n. 86 del 9 u.s., in data 1 agosto u.s. si è svolta, presso le Commissioni Difesa del Parlamento riunite in seduta congiunta, l’audizione del Capo di SMD, gen. C. Graziano,…

Messaggio INPS n. 3114 del 7 .08.2018, che reca importanti chiarimenti in ordine alle modalità di fruizione dei permessi ex Legge 104 e della cumulabilità tra permessi e congedo straordinario ex art. 42 D. Lgs. 151. I permessi mensili legge 104 fruibili anche nei giorni festivi e di notte, se ricompresi in turni a cavallo di due giorni solari e/o durante giornate festive

Notiziario n. 88 del 17 agosto 2018 – Con il messaggio n. 3114 del 7 u.s., l’INPS ha fornito degli importanti chiarimenti in merito alle modalità di  fruizione: dei permessi di cui all’art.33 della legge 5.02.1994, n. 104 in caso di turni di lavoro notturno e festivi, del riproporzionamento giornaliero in part-time verticale e misto,…

Comunicato INPS del 13.08.2018: la posizione assicurativa potrà essere sistemata anche dopo il 1° gennaio 2019, mutando da questa data solo la conseguenza del mancato pagamento contributivo, che è comunque in capo alle AA. PP. Sarà possibile presentare la richiesta di variazione della posizione assicurativa anche dopo il 31 dicembre 2018.

Notiziario n. 87 del 13 agosto 2018 – L’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) ha pubblicato in data odierna un comunicato con il quale ha fornito importantissime precisazioni in merito alla prescrizione dei contributi dei dipendenti iscritti alle gestioni previdenziali ex INPDAP,  ora tutte confluite in INPS. La precisazione del nostro Istituto Previdenziale è intervenuta…

Le linee programmatiche della Ministra Trenta espresse nella prima audizione in Parlamento il 26 luglio u.s. “Resilienza” e “dual use” le due parole chiave che segneranno l’azione di governo. Sul personale, molti accenni alle problematiche dei militari, zero invece a quelle dei civili. Della “discontinuità” da noi richiesta, francamente se ne vede allo stato molto poca…

Notiziario n. 86 del 9 agosto 2018 – Giovedì 26 luglio u.s., la prof. Elisabetta Trenta ha svolto in Senato la sua prima audizione da Ministro della Difesa presso le Commissioni Difesa di Camera e Senato riunite congiuntamente,  nella quale ha illustrato le sue “linee programmatiche” . Sul nostro sito, la relazione integrale e il…

La performance dell’anno 2017 nel Ministero della Difesa. Pubblichiamo la “relazione” predisposta nel giugno scorso dall’Amministrazione sul funzionamento complessivo del sistema di valutazione trasparenza e integrità dei controlli interni e la successiva validazione operata dall’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) il 16 luglio u.s., che esprime giudizi quasi tutti positivi. Ma i lavoratori manifestano un’idea diversa..

Notiziario n. 85 del 7 agosto 2018 – La sottoscrizione da parte delle sigle firmatarie del CCNL 2016-2018 di due Ipotesi di accordo stralcio, la prima in data 31 luglio u.s. sulla procedura per l’anno in corso delle progressioni interne alle aree e la seconda in data 3 agosto u.s. sul Fondo Risorse Decentrato (FRD,…

Luci e ombre nell’Ipotesi di accordo sulle progressioni economiche 2018. La brutta furbata sul punteggio performance attribuito ai sindacalisti in full time: ci ci giustifica con la necessità di salvaguardia dei malati assenti tutto l’anno…. lo si poteva allora precisare delimitando il campo, e non ricorrere alla categoria dei “non valutati” che ricomprende anche i sindacalisti. Oggi la sottoscrizione dell’Ipotesi su FRD e fondo 21 mln. 2018?

Notiziario n. 84 del 3 agosto 2018 – Martedì 31 luglio u.s., è stata sottoscritta da A.D. e sigle firmatarie del CCNL l’Ipotesi di accordo stralcio sulle progressioni economiche con decorrenza 1.1.2018, che ripubblichiamo in allegato su questa stessa pagina. Come noto, alla predetta trattativa non ha partecipato la nostra O.S., e questo in ragione…

In dirittura d’arrivo l’accordo stralcio per le progressioni economiche 2018, ma criteri e punteggi ancora top secret: dentro anche i sindacalisti full time? Si discuterà anche del Fondo 21 mln per il 2018: abbandonata la proposta dei 3+1, l’idea è quella di un secondo accordo stralcio, di una distribuzione basata sulla performance organizzativa e di un acconto già in corso d’anno. Buone idee, ma AD ha il dovere di verificarne la praticabilità presso OIV, MEF e FP

Notiziario n. 83 del 31 luglio 2018 – Oggi, a seguito della riunione in programma a PERSOCIV, potrebbe essere finalmente la volta buona per saperne di più in merito a due partite di grande interesse per i colleghi: le progressioni economiche 2018 e la distribuzione per il 2018 del Fondo triennale di 63 mln di…

Mobilità interna volontaria. Riunione con SMD ed SGD: comunicati i gradi di scopertura massima per l’uscita dagli Enti. In area operativa (SMD), soglia del 15% per i profili tecnici e del 25% per quelli amministrativi; in area amministrativa, 15% per tutti. Cancellata la soglia zero, ma ancora grandi limitazioni alle uscite. Addio al “protocollo d’intesa” e a regole condivise e sottoscritte dalle Parti, come impone il nuovo CCNL

Notiziario n. 82 del 27 luglio 2018 – Ove ci fosse stato ancora bisogno di una ulteriore pezza giustificativa per dimostrare come il CCNL 12.02.2018 abbia operato, su alcuni aspetti, una sicura regressione del sistema delle relazioni sindacali, la riunione di oggi con STAMADIFESA (SMD) e SEGREDIFESA (SGD) può certo servire allo scopo. Abbiamo già …

Stato Maggiore Esercito risponde a FLP DIFESA: a seguito delle novità introdotte dal nuovo CCNL, cancellate le sessioni informative periodiche con le OO.SS. per l’esame dei provvedimenti di riordino e per decidere le eventuali procedure di reimpiego. Azzerata così la modalità di relazione sindacale che ha accompagnato oltre venti anni di ristrutturazione. Chi ci guadagna? Certo, non i lavoratori e le OO.SS. …

Notiziario n. 81 del 27 luglio 2018 – Dedicato a chi continua  a beatificare ancora oggi, nonostante le ripetute prove di segno diverso,  le straordinarie innovazioni in positivo che sarebbero state apportate dal CCNL 12.02.2018, che, come noto, FLP non ha a suo tempo firmato avendone valutato in negativo diversi aspetti,  alcuni sul piano del…

Sviluppi economici 2017. Emanati i decreti direttoriali con nuove graduatorie definitive, tre di 3^ area (solo destinatari) e tre di 2^ area (destinatari e non destinatari), che prendono il posto di quelle emanate con decreti direttoriali in data 31 maggio 2018. La corresponsione degli arretrati è prevista “presumibilmente non prima della fine del mese di ottobre”, come affermato da PERSOCIV in risposta a specifico quesito di FLP DIFESA

Notiziario n. 80 del 25.07.2018 – Sul sito di PERSOCIV sono state pubblicate, in data odierna,  alcune nuove graduatorie definitive degli sviluppi economici interni alle aree di cui all’accordo definitivo per la distribuzione del FUA 2017 (Contratto Collettivo Nazionale Integrativo-CCNI 9.10.2017), che risultano modificate rispetto a quelle precedenti pubblicate sullo stesso sito in data 31 maggio…

Regolamento per l’adozione dello “smart working” o “lavoro agile” nella Difesa. Azzerato, di fatto, il confronto con le OO.SS., in quanto l’iter procedimentale per la sua adozione è già stato avviato e non si possono allo stato introdurre modifiche. Lo dice SEGREDIFESA in risposta al CUG, ma a che serve allora il confronto? Lo smart working in Presidenza del Consiglio, frutto dell’accordo con il sindacato

Notiziario n. 79 del 23 luglio 2018 – Domani, 24 luglio, dovrebbe essere in programma a SGD una riunione con le OO.SS. firmatarie del CCNL 12.02.2018. Il condizionale è però d’obbligo, in quanto sui siti delle OO.SS. non risultano convocazioni. All’o.d.g., la bozza di Regolamento sullo “smart working”  (“lavoro agile”)  nella Difesa (che ripubblichiamo su…